Se abiti in condominio attento a questa truffa messa in atto dai ladri

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Sembra che ladri e malfattori riescano a inventare sempre nuovi modi per truffare e derubare chi abita in condominio. Per questo, soprattutto se si torna a casa da soli, bisogna tenere gli occhi bene aperti e non fidarsi degli sconosciuti. Se abiti in condominio attento a questa truffa messa in atto dai ladri. Oggi te ne parleremo e ti insegneremo come evitarla.

Attento a questo sotterfugio

La truffa è, all’apparenza, molto semplice, ma funziona solo se il ladro riesce ad accedere all’ingresso del condominio. Dopo essere entrato, questi poggerà, poi, un oggetto pesante sopra il portone o la porta d’ingresso come, ad esempio, un borsone. Quando il malcapitato entrerà dalla porta l’oggetto cadrà a terra distraendolo.

Questa è l’occasione per il ladro, nascosto nell’androne, di fare la sua mossa e derubare la persona, appena entrata, indaffarata a raccogliere l’oggetto o a capire cosa sia appena successo. Attenzione però! Se il furto va in fumo, il ladro potrebbe comunque seguirvi per scoprire dove abitate e provare a entrare in casa insieme a voi.

Consigli su come sventare questa truffa

Diciamocelo, non è normale che ci cadano cose addosso dal soffitto quando apriamo il portone del condominio. Se abiti in condominio attento, dunque, a questa truffa messa in atto dai ladri!

Innanzitutto, se veniamo a troviamo in una situazione del genere, non perdiamo tempo a chiederci cosa sia successo. Bisogna agire subito, soprattutto se ci accorgiamo che c’è qualcuno in attesa nell’ingresso. Questi ladri, infatti, attendono il malcapitato di turno e, quindi, appare chiaro che non stanno andando da nessuna parte e non abitano nel complesso. Una volta capito quello che ci sta succedendo, la cosa migliore è quella di uscire velocemente dalla porta e perdersi nella folla per strada.

Bisogna, poi, cercare aiuto e, se possibile, riferire tutto alle autorità, soprattutto se abbiamo visto il malfattore in viso. Bisogna, poi, avvisare al più presto i condomini del rischio e implementare abitudini che impediscano agli sconosciuti di entrare. Se per qualche ragione non possiamo uscire dal portone bisogna cercare di correre il più veloce possibile in appartamento e chiudersi la porta alle spalle. Non chiudetevi, però, in ascensore perché il ladro potrebbe entrare seguendovi. In alternativa, è bene urlare per chiedere aiuto. Qualche vostro condomino vi sentirà.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te