Scoperto l’ordine in cui appaiono i sintomi del Covid, ecco a cosa fare attenzione

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Ormai tutti sappiamo che uno dei più grandi problemi causati dal Covid-19 è il fatto che i sintomi della malattia sono molto comuni, e potrebbero indicare anche altri disturbi. Quando si presentano febbre, dolori articolari, tosse e spossatezza, potrebbe trattarsi di Covid, ma potrebbe anche essere una semplice influenza o un malanno passeggero non grave.
Fortunatamente però, ora che conosciamo meglio il virus, gli scienziati hanno scoperto che i sintomi del Covid appaiono in un ordine specifico, che aiuta a distinguere la malattia da una semplice influenza o da malattie causate da altri coronavirus. È stato scoperto l’ordine in cui appaiono i sintomi del Covid, ecco a cosa fare attenzione.

I sintomi del Covid appaiono in un ordine specifico

Gli scienziati dell’University of Southern California, hanno scoperto che i sintomi del Covid tendono a presentarsi sempre in un ordine ben preciso. Questo è un grandissimo aiuto per distinguerli dai sintomi di altre malattie o da un’influenza. Gli scienziato hanno scoperto l’ordine in cui appaiono i sintomi del Covid, ecco a cosa fare attenzione.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Secondo gli scienziati del Khun Lab dell’University of Southern California, questo è l’ordine specifico in cui appaiono i sintomi del Covid:

a) febbre;

b) tosse e dolori muscolari;

c) nausea, e possibili episodi di vomito;

d) disturbi intestinali e diarrea.

Secondo gli scienziati del Khun Lab, è l’ordine in cui appaiono nausea e disturbi intestinali ad essere particolarmente tipico del Covid. Il Covid causa prima nausea, e solo dopo i disturbi intestinali. In altre malattie causate da altri coronavirus, come la SARS e la MERS, accade il contrario.

Sempre rivolgersi a un medico in caso di dubbio

Questa scoperta è molto utile non soltanto ai medici che devono diagnosticare la malattia, ma anche ai cittadini comuni. Molti di noi potrebbero chiedesi come fare a distinguere una possibile infezione da Covid, da un’altra malattia o da una semplice influenza. Oggi abbiamo degli strumenti in più. Naturalmente una diagnosi ufficiale va sempre fatta da un medico, e dobbiamo rivolgerci a un professionista in caso di dubbi o di sintomi sospetti.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te