Saldi estivi alle porte per risparmiare fino a 300 euro, ecco quando iniziano e finiscono 

Con l’acuirsi della crisi economica a causa del conflitto ucraino, le famiglie hanno dovuto tirare un po’ la cinghia. L’aumento dei prezzi delle materie prime, infatti, ha inciso in modo molto pesante sul budget familiare. Al punto che molti nuclei familiari hanno tagliato tutte le spese non indispensabili limitandosi ad acquistare solo per il sostentamento. E questo, ovviamente, ha avuto una ripercussione negativa anche sulle entrate dei commercianti.

E proprio per questo motivo i saldi estivi sono attesi sia dai consumatori che dai commercianti. Si tratta di un modo che permette a chi acquista di risparmiare un bel po’’. Ma permette anche a chi vende di tornare a fare fatturato, magari guadagnando meno. Con i saldi estivi alle porte è bene arrivare preparati agli acquisti per risparmiare in modo corposo su abbigliamento e scarpe.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

In attesa delle occasioni

Anche se è arrivata prepotentemente la stagione estiva con il suo caldo torrido, comprare nuovo abbigliamento ora è sconsigliabile. In molte Regioni, infatti, è vietato fare vendite promozionali subito prima dei saldi. E considerato che i saldi estivi iniziano a luglio, giugno non vedrà nessuna vendita promozionale. E questo significherebbe comprare a prezzo pieno e senza risparmiare nulla.

Non sarebbe una cosa saggia, visto che aspettando circa due settimane si potrà acquistare con una buona percentuale di sconto. I più saggi, infatti, tutti gli anni attendono i saldi, sia estivi che invernali, per rinnovare il guardaroba. E restare al passo con la moda del momento. Solitamente le associazioni dei consumatori stimano un risparmio a famiglia di circa 300 euro acquistando nel periodo dei saldi.

Saldi estivi alle porte per risparmiare fino a 300 euro ecco quando iniziano e finiscono

La data ufficiale di inizio dei saldi estivi è fissata per il 2 luglio 2022. Solo nella provincia autonoma di Bolzano iniziano a partire dal 15 luglio per terminare l’8 agosto. Fa eccezione solo la provincia di Trento in cui sono previsti 60 giorni di saldo ma a discrezione del singolo commerciante. Importante, però, è sapere anche quando i saldi finiscono. Questo perchè nelle ultime giornate di saldi i prezzi vengono ulteriormente abbattuti da alcune catene di negozi di abbigliamento.

Vediamo, quindi, quanto durano i saldi Regione per Regione. Dureranno dal 2 luglio al 31 agosto in Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Lombardia, Molise, Toscana, Umbria e Veneto.

Termineranno, invece, il 1° settembre in Calabria e Marche, il 2 settembre in Basilicata ed il giorno dopo, il 3 settembre, in Sardegna. Sconti e promozioni fino al 15 settembre per Puglia, Sicilia,  mentre in Piemonte, la durata è fino al 28 agosto. Lunghi fino al 30 settembre, invece, i saldi in Friuli Venezia Giulia e Valle D’Aosta. Più corti i saldi nel Lazio dove dureranno solo fino al 13 agosto, in Liguria dove finiranno il 16 agosto.

Lettura consigliata

Riceveranno fino a 152 euro anche sui pasti dei figli i genitori che presentano questa dichiarazione

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te