Risparmiare tempo e fatica con utili consigli per pulire la casa d’estate anche con il caldo

Chi da tempo si occupa di pulizie domestiche sa bene che d’estate pulire casa può diventare un’ardua impresa. Da una parte il caldo rallenta le nostre azioni e dall’altra, se non ci occupiamo delle pulizie domestiche, rischiamo di diventare ancora più frustrati.

Ci sono alcune considerazioni di base e alcuni consigli che ci permettono di non dover passar ore con l’aspirapolvere in mano, sotto il caldo cocente.
Infatti, si può risparmiare tempo e fatica con utili consigli per pulire la nostra abitazione, anche in estate.

Concentriamoci sulle cose davvero importanti

Se vogliamo avere tutto che brilla alla perfezione dobbiamo necessariamente passare molto tempo a pulire. Tuttavia, tra una casa sporca e una casa in condizioni ideali ci sono tante situazioni intermedie, che possono lasciarci soddisfatti.
L’importante è concentrarsi però su quelle parti della casa che dobbiamo pulire per forza.

Partiamo dunque da bagno e cucina, che dovremmo pulire con una certa regolarità.

In particolare, ciò che necessita di più attenzione d’estate è la manutenzione degli elettrodomestici. Diamo una controllata spesso al frigorifero e puliamolo con attenzione.

D’altra parte, bisognerebbe, se non eliminare, quantomeno limitare le pulizie pesanti e troppo stancanti, specie se al sole. Le finestre possono avere qualche alone in più del solito d’estate, così come qualche granello di polvere può restare sulle mensole più alte.

Risparmiare tempo e fatica con utili consigli per pulire la casa d’estate anche con il caldo

Tuttavia, per riuscire a mantenere la casa più ordinata e pulita possibile dobbiamo cercare di togliere dalla nostra abitazione tutto ciò che in qualche modo può intralciare il nostro lavoro.
In primo luogo bisogna togliere i tappeti, piegarli e metterli in soffitta. I tappeti, infatti, oltre a darci l’impressione di diffondere ulteriore calore sono un facile ricettacolo di polvere.
Allo stesso modo, possiamo riporre tutti i soprammobili in alcuni cassetti, così da non averli sempre in mezzo, mentre passeremo velocemente la carta assorbente sui mobili.
Infine, cerchiamo di non comprare troppo cibo in scatola, così da non riempire la credenza per pulirla più velocemente.

Per quanto riguarda le ore da scegliere, è evidente che bisogna prediligere le ore serali. La temperatura in casa diventa più adeguata al nostro corpo e riusciremo a portare a termine il nostro lavoro senza stancarci troppo.

Approfondimento

Se puliamo tutte queste cose con la carta assorbente facciamo un grave errore

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te