Riciclare vaschette in plastica e polistirolo di gelato e frutta con 7 idee

Buttiamo nella spazzatura puntualmente una grande quantità di oggetti differenti perché non più utilizzabili per qualche motivo. Gran parte della nostra immondizia però include principalmente packaging e contenitori di alimenti. In realtà questi rifiuti potrebbero spesso evitarsi e tali oggetti potrebbero tornare più utili di quanto si pensi. Basti pensare ai tanti modi per riciclare le bottiglie di plastica e i flaconi dei detersivi, per i quali sicuramente non ci mancheranno idee.

Non meno ve ne sono anche per riutilizzare le vaschette di plastica e polistirolo che spesso contengono alimenti di diverso genere. Quelle di plastica, una volta ripulite, si butterebbero nella busta della plastica. Per quanto concerne le vaschette di polistirolo, dipenderà dai Comuni se destinarle alla plastica o al secco indifferenziato. Un dubbio di cui potremmo fare a meno sfruttando le tante vantaggiose opportunità per dare loro una seconda vita.

Cosa fare con questi contenitori

Per riciclare vaschette in plastica e polistirolo di gelato e frutta esistono tanti progetti di riciclo creativo. Spesso si utilizzano così come sono per stiparvi e riordinarvi oggetti della scrivania o trucchi. Potremmo però impiegarli al meglio con qualche piccolo ritocco. Basterà incollarvi una fettuccia di plastica per poter appendere il contenitore ai rubinetti del lavabo e contenervi le spugnette dei piatti. O si potrà ancorare allo stendino e conservarvi le mollette dei panni.

Davvero comodo potrà essere usare una vaschetta di plastica trasparente come semenzaio, un modo utile anche per riciclare i rotoli di carta igienica. Li disporremo all’interno e li riempiremo con la terra dove posizioneremo il seme. Terremo al caldo la vaschetta e ne bucheremo il coperchio, avendo cura di innaffiare. In questo modo sarà possibile anche piantare un limone in vaso partendo dal seme.

Riciclare vaschette in plastica e polistirolo di gelato e frutta con 7 idee

Un progetto carino per arredare e riordinare casa può essere decorare la vaschetta. Ricopriamola con stoffe e merletti, rivestendone anche l’interno. Vi potremo anche creare dei separatori interni incollando vari pezzi di cartone. Otterremo così un personalizzato portagioie. In alternativa si potrà creare un salvadanaio per bambini. Sarà sufficiente ritagliare una lineetta dal coperchio. Dopo aver rivestita la vaschetta di stoffa, vi potremo incollare qualche sagoma di corpi o visi di animali ricavati dal feltro. Idea davvero pratica quanto graziosa può essere anche la seguente. Necessiteremo di diverse vaschette prive di coperchio e delle medesime misure.

Dovremo incastrarle all’interno di uno scatolone di cartone affiancandole o ponendole l’una sull’altra. Possiamo anche realizzare semplicemente il perimetro di un rettangolo incollando vari pezzi di cartone, l’interno dovrà avere la stessa misura del lato corto delle vaschette. Bisognerà poi inserirvele all’interno. Decoriamo vaschette e cartone rivestendole con la stoffa. Sui lati corti delle vaschette incolleremo delle palle di polistirolo o dei nastri che fungeranno da pomelli. Ricaveremo così una cassettiera dove le vaschette fungono da cassetti.

Infine, l’ultimo suggerimento consiste nel creare un cestino. Nel caso di coperchio attaccato alla vaschetta, stacchiamolo. Modelliamolo poi piegandolo in due. Posizioniamolo sulla vaschetta e incolliamolo facendo passare del nastro adesivo lungo la piega centrale. In questo modo si aprirà da ambedue i lati. Con un pezzo di plastica di un’altra vaschetta creiamo una striscia e incolliamola ad arco al di sopra del nastro adesivo, ai bordi dello stesso. Non rimarrà che ricoprire il tutto con dello spago.

Lettura consigliata

Non solo come concime si può riciclare la farina scaduta ma in altri 5 modi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te