Requisiti e destinatari Bonus 800 euro, per 10.000 euro all’anno

genitore

Tra i Bonus a sostegno della famiglia ne entra in gioco un altro, detto Bonus genitori separati. Si tratta di un contributo di ben 800 euro al mese, per un anno, ammontante a circa 10.000 euro complessivi. Il beneficio spetta ai genitori separati che non riescono a pagare l’assegno di mantenimento dovuto al coniuge e ai figli. Naturalmente, occorrerà rispettare determinati requisiti, quale quello di aver avuto una riduzione delle entrate a causa della crisi pandemica. La norma, riscritta, ha subito importanti variazioni nel corso del tempo.

Vediamo, dunque qual è la versione in fase di approvazione finale. Si consideri che la versione iniziale della norma è stata bocciata in quanto discriminava le coppie di fatto, non includendole nella misura. Si faceva, infatti, riferimento, solo a separati e divorziati. Inoltre, è presente un meccanismo più garantista per i figli, che sono i reali beneficiari della somma. Quest’ultima, infatti, è materialmente corrisposta al genitore in difficoltà. Tuttavia, bisogna controllare che questi lo rivolga, a sua volta, effettivamente, al coniuge e ai figli, aventi il diritto al mantenimento.

Come accedere al Bonus

Il contributo sarà erogato in base ai fondi disponibili e fino al loro esaurimento. Lo stanziamento ammonta a 10 milioni di euro complessivamente. Ma vediamo quali sono i requisiti e i destinatari Bonus di 800 euro mensili.

Il primo requisito è di carattere economico. In particolare, il richiedente deve avere un reddito inferiore o pari a 8.174 euro, nell’anno in cui chiede il sostegno. Inoltre, deve aver subito una riduzione o sospensione dell’attività lavorativa a partire dall’8 marzo 2020, per almeno 90 giorni. In alternativa, deve aver subito un calo del reddito del 30% nel 2020 rispetto al 2019. Infine, il Bonus spetta esclusivamente ai genitori che non abbiano ricevuto l’assegno di mantenimento o lo abbiano ricevuto parzialmente. Il periodo di riferimento è quello compreso tra l’8 marzo 2020 e il 31 marzo 2022.

Requisiti e destinatari Bonus di 800 euro, per 10.000 euro all’anno

Veniamo, adesso, a come fare domanda. Anzitutto, in essa bisogna specificare l’importo dell’assegno di mantenimento e l’ammontare delle somme non versate all’ex coniuge. I dettagli su come inoltrare la domanda, verranno definiti dal Dipartimento per le politiche della famiglia. Al riguardo, sarà pubblicato un avviso sul rispettivo sito.

Lettura consigliata

Bonus 200 euro per neoassunti a specifiche condizioni indicate dall’INPS

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te