Questo sugo leggero ed estivo tiene sotto controllo la glicemia e combatte il gonfiore

Andare in vacanza per molte persone non vuol dire solamente rilassarsi e staccare la spina dallo stress e dagli impegni quotidiani che si è soliti affrontare. Per tanti, infatti, un viaggio significa anche concedersi uno strappo alla regola in più, soprattutto in relazione al cibo e alla dieta. Per questo motivo, al rientro dalle vacanze, si è spesso alle prese con la paura di essere ingrassati o con una perenne sensazione di gonfiore.

Il cibo come miglior alleato

D’altronde, non c’è da stupirsi se, dopo aver esagerato in vacanza, al rientro ci si senta con qualche chilo in più. Per quanto possa rivelarsi una sensazione fastidiosa, però, non bisogna temere. Infatti, non sarà di certo una settimana, o dieci giorni, a modificare e vanificare i sacrifici fatti. L’importante è ricominciare a mangiare bene fin da subito, sfruttando i poteri e le proprietà degli alimenti che abbiamo a disposizione. Difatti, dalle verdure alla frutta, passando per le spezie, il cibo sano rimane sempre il miglior alleato.

Questo sugo leggero ed estivo tiene sotto controllo la glicemia e combatte il gonfiore

Il primo segreto per rimettersi in forma e permettere al proprio apparato digerente di alleggerirsi è quello di inserire nel proprio programma alimentare ingredienti in grado di apportare benefici in questo senso. Effettivamente, all’interno della dieta mediterranea è possibile trovare alimenti che, oltre a tenere sotto controllo diversi valori importanti, facilitano il lavoro dell’apparato digerente.

Non a caso, infatti, poco tempo fa abbiamo visto come incredibilmente quasi nessuno lo compra ma questo frutto sconosciuto abbassa il colesterolo e riduce la glicemia. Allo stesso modo, oggi vogliamo suggerire ai nostri Lettori l’idea per un condimento speciale. In quanto, grazie alla presenza di un determinato ingrediente, donerà al nostro corpo diversi vantaggi. Scopriamo dunque perché questo sugo leggero ed estivo tiene sotto controllo la glicemia e combatte il gonfiore.

Ci riferiamo alla ricetta che prevede l’unione di 400 grammi di pomodori pachino, 150 grammi di sedano, metà cipolla, olio, sale e pepe. Non tutti ne sono a conoscenza, ma questo condimento, grazie alla presenza del sedano, fornisce al nostro organismo un aiuto a dir poco benefico. Difatti, uno studio dimostra come questo ortaggio presenti proprietà non solo antiossidanti, ma anche, e soprattutto, ipoglicemizzanti. Inoltre ha un ruolo importante nella protezione del fegato e dello stomaco, allontana quella fastidiosissima sensazione di gonfiore addominale. Per questo motivo, a meno di pareri discordanti da parte del medico, tentare la preparazione di questo gustoso sugo potrebbe rivelarsi un’ottima idea. Renderemo i nostri primi piatti freschi, leggeri e benefici per l’organismo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te