Questo è l’incredibile frutto estivo per combattere lo stress e il colesterolo cattivo

A volte per rilassarsi e per stare bene basta veramente poco. Ci sono, infatti, dei rimedi naturali che possono rivelarsi molto utili quando si tratta di tenere sotto controllo delle problematiche di salute. Oggi parliamo di uno di questi.

Vediamo nel dettaglio gli usi del bergamotto: infatti questo è l’incredibile frutto estivo per combattere lo stress e il colesterolo cattivo. Scopriamo insieme di cosa si tratta e come può essere inserito all’interno del proprio regime alimentare.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Questo è l’incredibile frutto estivo per combattere lo stress e il colesterolo cattivo

Stiamo parlando di un agrume molto particolare, il bergamotto. Questo frutto, infatti, secondo uno studio dell’Università di Tor Vergata è un vero e proprio toccasana contro lo stress, contribuendo ad un rilassamento generale dell’organismo.

Inoltre contribuisce a migliorare lo stato del colesterolo aumentando quello buono e diminuendo quello cattivo.

Tuttavia per ottenere i benefici che abbiamo elencato bisogna utilizzarlo in due maniere differenti. Se si vogliono conseguire miglioramenti per il proprio buon umore è necessario utilizzarlo sotto forma di olio essenziale. Per ricavare questo formato bisogna spremerlo fuori dalla buccia.

Per ottenere il secondo, invece, basta mangiare la sua polpa. I flavonoidi contenuti al suo interno contribuiscono a abbassare il colesterolo LDL.

Usi alternativi di questo agrume nell’aromaterapia

L’uso di questo olio essenziale è impiegato nella disciplina dell’aromaterapia. Si sostiene, infatti, che inalarlo possa riportare la serenità ed eliminare i cattivi pensieri. Indurrebbe infatti il corpo in uno stato di rilassamento. E per usufruire di questa proprietà basterebbe propagarlo negli ambienti deponendolo all’interno di un bruciatore di oli oppure dentro ad un deumidificatore.

Una possibile controindicazione

Se si desidera iniziare ad includere il succo di bergamotto all’interno delle proprie abitudini, è meglio prima consultare un medico. Infatti, un consumo sbagliato o eccessivo, può portare a delle problematiche relative alla pressione sanguigna.

Approfondimento

Questo delizioso frutto di stagione previene l’invecchiamento e contrasta i radicali liberi

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te