Questa cosa così banale a cui solo in pochi pensano quando acquistano un geranio è invece una delle cause principali del deperimento della pianta

Con l’arrivo della bella stagione sono molte le persone che corrono a fare rifornimenti di piante e fiori per abbellire, in un mix di profumi e colori, i propri balconi, terrazzi e giardini così da trasformarli in dei veri e propri angoli di paradiso terrestre.

Tra le piante preferite per decorare ringhiere, terrazzi, balconi e giardini c’è il geranio. Una pianta che si fa amare praticamente da tutti, esperti e meno esperti del settore.

Il motivo è alquanto scontato. I gerani sono piante che non richiedono particolari e complicate cure per cui, se si rispettano alcune elementari regole, ci regaleranno fioriture rigogliosissime, profumatissime e coloratissime anche per diversi mesi.

Ad esempio, basta un solo ingrediente che tutti abbiamo in cucina e che non costa nulla per avere gerani sani, rigogliosi e colorati fino a fine settembre. Per scoprire di quale ingrediente stiamo parlando basta cliccare qui e leggere l’articolo.

Quest’oggi, invece, con gli Esperti di Giardinaggio di ProiezionidiBorsa, scopriremo quanto una cosa per scontata che sia possa essere tra le cause della morte del nostro geranio.

In particolare, questa cosa così banale a cui solo in pochi pensano quando acquistano un geranio è invece una delle cause principali del deperimento della pianta stessa sul balcone.

Questa cosa così banale a cui solo in pochi pensano quando acquistano un geranio è invece una delle cause principali del deperimento della pianta

Da qualche tempo, i gerani subiscono dei pericolosi attacchi da parte di un parassita conosciuto come la farfallina del geranio. Questo parassita, infatti, è responsabile di importanti danni alla pianta che portano anche alla morte del geranio.

Un noto detto che si addice bene ad ogni circostanza ed anche a questa, dice che è meglio prevenire che combattere! Prevenzione, in questo caso, da farsi al momento dell’acquisto del geranio.

Può succedere, infatti, che la pianta sia stata già aggredita dalla farfallina ancor prima di acquistarla. E il danno, dunque, è già fatto.

Per cui si consiglia di guardare attentamente il geranio prima di comprarlo, verificando bene la presenza di eventuali piccoli fori lungo i fusti.

Qualora la pianta risulti integra, i suoi fusti sani e verdi, potremmo tranquillamente acquistarla. In tal caso, però, dovremo comunque fare attenzione a non creare, una volta coltivata in terrazzo, le condizioni favorevoli ad attirare la farfallina. Tra queste il terreno troppo umido e non drenato.

Ecco la cosa così banale a cui di deve fare attenzione quando si acquistano i gerani.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te