Questa città italiana di cui tutti stanno parlando ci sorprenderà con 2 luoghi da vedere assolutamente sia in coppia che con i bambini

In questi giorni una delle città sulla bocca di mezza Europa è Torino, il capoluogo piemontese. L’Eurovision, che si sta svolgendo proprio in questo momento, sta facendo conoscere la città sabauda per eccellenza al Mondo. Torino è una città che in molti immaginano triste e grigia, ma basterà scoprirla per capire che non è così. Infatti il Piemonte, dall’antica capitale del Marchesato di Saluzzo al sorprendente borgo montano di Elva, è davvero tutto da scoprire. Torino si potrà visitare durante un weekend, ma anche con più calma, in più giorni. Oltre a visitare i posti più classici di Torino, quei luoghi da cartolina come Piazza Castello o Piazza San Carlo, si potrà andare alla scoperta di alcuni musei molto interessanti. Tra questi troviamo il Museo Nazionale dell’Automobile e la Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli.

Questa città italiana di cui tutti stanno parlando ci sorprenderà con 2 luoghi da vedere assolutamente sia in coppia che con i bambini

Nella città dell’automobile per antonomasia non poteva mancare un museo dedicato proprio a questo mezzo. Il Museo Nazionale dell’Automobile di Torino si trova nel quartiere Nizza Millefonti, non lontano dal centro città e ben servito dalla metropolitana. I più sportivi potranno arrivarci a piedi o sfruttando la pista ciclabile che ben collega questa zona al centro. Si tratta di uno dei più importanti musei dell’automobile tra quelli esistenti, ottimo da visitare si è appassionati del genere. Nella collezione permanente del Museo è possibile ammirare almeno 200 autovetture di più di cinquanta marche diverse. Si parte dalle macchine a vapore e carbone per arrivare a quelle più recenti. Per visitarlo con calma sarà necessario preventivare un paio di ore. Ottimo anche per famiglie con bambini, che si emozioneranno nello scoprire l’universo delle automobili.

Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli

Sempre nel quartiere Millefonti, ma all’interno del Lingotto, troviamo la Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli, fondata nel 2002. Un vero e proprio museo d’arte ricco di opere molto interessanti, da Modigliani al Canaletto passando per Matisse e Picasso. Oltre alla mostra permanente, sarà possibile anche visitare le mostre temporanee di arte moderna e il giardino pensile sul tetto dell’edificio ideato da Renzo Piano. Dal giardino pensile sul tetto del Lingotto sarà possibile ammirare Torino dall’alto con vista dalla collina alle Alpi. Per la visita al giardino si consiglia di consultare orari e informazioni recenti dal momento che in alcuni casi lo si troverà chiuso. Ecco perché questa città italiana di cui tutti stanno parlando, oltre all’Eurovision, saprà stupirci con i suoi musei da visitare in coppia e in famiglia.

Approfondimento

Da non perdere ad ottobre la visita a questo piccolo borgo medievale italiano ricco di bellezza

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te