Quattro trucchi per stendere il silicone senza farlo incollare alle dita

Il silicone è indubbiamente uno dei materiali da lavoro più utilizzati. Il suo potere collante e isolante rappresenta il maggior elemento di forza di tale materiale. Per sigillare porte e finestre, sanitari o semplicemente per isolare, ecco quattro trucchi per stendere il silicone senza farlo incollare alle dita.

Applicazione del silicone

È utile fare qualche premessa circa le modalità d’applicazione del silicone. Il tubetto del silicone presenta una punta trasparente con delle piccole incisioni. Esse servono a guidare nel taglio d’apertura della confezione. Questo perché l’incisione di una sezione a un’altezza piuttosto che un’altra serve a determinare la quantità di silicone che fuoriuscirà in seguito alla pressione.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Effettuare un taglio del beccuccio all’altezza desiderata, con un’inclinazione a 45 gradi. Inserire quindi il silicone nell’apposita pistola per procedere con l’applicazione.

Stesura del silicone

Una volta premuto il grilletto della pistola per silicone, quest’ultimo dovrebbe fuoriuscire senza alcun problema. Bisogna però prestare attenzione a non far seccare il prodotto eccessivamente prima della stesura, altrimenti sarà più difficile lavorare il materiale. Ma come stenderlo? Ecco quattro trucchi per stendere il silicone senza farlo incollare alle dita.

Il primo rimedio è l’utilizzo di una patata tagliata a metà.
L’amido contenuto nella patata servirà a stendere il silicone con grandissima semplicità. Con l’aiuto dell’amido, inoltre, il silicone resterà sulla superficie d’applicazione senza venir via.

Il secondo rimedio consiste nell’utilizzare un guanto in gomma poco bagnato con acqua. Questo consentirà di usare le dita per una maggiore precisione nell’applicazione, senza il rischio che il silicone resti attaccato alla mano.

Detersivo per vetri o per piatti

Gli altri due rimedi sfruttano il potere scivoloso del detersivo. È più semplice stendere il silicone spruzzando poco sapone per vetri appena dopo l’applicazione. Consigliamo di proteggere le dita con dei guanti, ma il sapone dei vetri (trasparente) è un rimedio che rende lavorabile il silicone senza renderlo appiccicoso.

Stessa funzione svolge il sapone dei piatti diluito in poca acqua. Basterà immergere il dito nell’acqua saponata o, per evitare di sporcare le mani, un bastoncino di legno simile a quello dei gelati in stecco.

Consigliati per te