Alla Casa Bianca il nuovo stile della First Lady Jill Biden tra classico e preppy

Arriva oggi alla Casa Bianca il nuovo stile della nuova First Lady, la professoressa  Jill Biden, tra classico e preppy. La cerimonia di insediamento del nuovo Presidente USA si aprirà con la faccia imbarazzata della Second Lady Karen Sue Batten. Sarà la moglie del vicepresidente Mike Pence, che accanto al marito, farà le veci della padrona di casa.

Ma solo perché non ci saranno i precedenti inquilini, Donald Trump e la consorte Melania, già volati alla cerimonia di addio in Florida. Al passaggio delle consegne degli USA,  in diretta mondiale dalla Casa Bianca, ci saranno però tante star tra i mille fortunati vip che hanno ricevuto il certificato d’ingresso (senza il Covid sarebbero state 200mila).

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Tanto per fare qualche nome, Lady Gaga, Jennifer Lopez e Tom Hanks. Ma ecco cosa porteranno a proposito di stile Jill e suo marito Joe, il più vecchio presidente mai eletto in USA, nella dimora simbolo degli americani.

Due cabine armadio e un letto

La nuova coppia più potente del mondo ha annunciato che dormirà in un solo letto. Ma avranno a disposizione le due enormi cabine armadio lasciate dai Trump, che mostravano gli abiti di Brioni di Donald, gli outfit di Dolce e Gabbana di Melania e soprattutto le sue famose scarpe Loboutin.

Ora ci saranno i completi americanissimi di Ralph Lauren, per lui, e, forse, un po’ di couture per la First Lady. Che finora ha dimostrato di non voler spendere affatto per i vestiti.

Fino a qualche giorno fa se ne andava in giro più per aule che per boutique. Dove peraltro, ha sempre sbirciato i cartellini prima di comprare.

L’armadio coloratissimo della First Lady

Alla Casa Bianca il nuovo stile della First Lady Jill Biden tra classico e preppy. Nessuno sa come cambieranno gli outfit di Jill Biden.

Forse indosserà la couture nazionale firmata Gabriela Hearst, Ralph Lauren, Oscar de la Renta, Tom Ford, Michael Kors. Ma sarebbe anche capace di andare a una cerimonia pubblica con un abito vintage, una delle sue passioni. La nuova First Lady ama i tubini a fiori giganti e sgargianti. Gli abiti wrap, con drappeggi che la fanno apparire più morbida.

Dopo anni di capelli lunghissimi e romantici abiti preppy, è passata ai tailleur a tubo dai colori forti: lime, viola pentecoste, lavanda, rosso, blu elettrico, rosa polvere, verde bottiglia, turchese e rosso rubino. La sua voglia di colore positiva ha già contagiato molti stilisti. E contagerà anche le donne americane che hanno voglia di speranza e riscossa.

Alla Casa Bianca il nuovo stile della First Lady Jill Biden tra classico e preppy

La campagna elettorale l’ha fatta dimagrire e l’ha convinta a tagliare ancora un poco i capelli biondo platino. Che sono ancora belli nonostante sia alla soglia dei 70 anni.

Jill sfoggia uno styling che va verso l’equilibrio composto delle chiome mai dimenticate di Jacqueline Kennedy. Ma non è ancora possibile rivelare quali saranno i suoi gioielli preferiti, che ricetta di torta di miele o brownies diffonderà alle donne d’America.

Né a quale First Lady ha ispirato le sue scelte in fatto di cifre sulle stoviglie o tappezzerie per camere, salottini e sale da pranzo. Nei quali scorrazzeranno due cani (ma anche un gattino, pare).

In questi giorni è stata più impegnata a salutare il Delaware che a sbirciare le vetrine delle griffe. Ma oggi è diventata un simbolo e un’icona da copiare a livello globale. Anche se le prime copertine, c’è da scommetterci, saranno per i golfini e i tailleur dell’assistente segretario alla Sanità, il pediatra transgender Rachel Levine.

Mentre suo marito Joe giurerà sulla Bibbia, Jill giurerà a sé stessa che si infilerà i tacchi ogni volta che potrà. Per farci dimenticare le terribili scarpe Converse della neovicepresidente Kamala Harris. Speriamo che le abbia lasciate a casa almeno per oggi.

Consigliati per te