Quanto tempo ci vuole per far scongelare il freezer

Forse preferiremmo trascorrere il nostro tempo facendo altro. Ma talvolta è davvero necessario armarsi di pazienza e sbrinare il ghiaccio che si accumula nel nostro congelatore. Una scelta doverosa quando lo strato che circonda le pareti inizia a superare il mezzo centimetro di spessore. Infatti la presenza di quel blocco impedisce il corretto funzionamento del frigo. Questo causa sprechi di consumi, oltre ovviamente a comportare il rischio di far sedimentare impurità attorno al nostro cibo. Senza dimenticare l’inutile spreco di energia. Aspetto che in tempi di rincari ed inflazione potrebbe aumentare la beffa.

Di certo molti sbagliano alcuni passaggi fondamentali nella conservazione del cibo. Ad esempio, commettono 4 errori da dilettanti che moltiplicano il rischio della formazione del ghiaccio.

Alcuni suggeriscono addirittura di realizzare questo passaggio con cadenza semestrale. Il punto è che potrebbe essere un’operazione lunga. Così ecco quanto tempo ci vuole per far scongelare il freezer.

Tante ore di attesa con il metodo di spegnimento

Il metodo classico prevede lo spegnimento del congelatore o del frigorifero. In questo modo ci vorrà il tempo di una notte per raggiungere il nostro obiettivo, oppure concretamente di circa 12 ore. Prepariamoci la mattina a trovare molta acqua sulla superficie. Dovremo asciugarla con grande perizia se non vogliamo che alla riaccensione diventi nel giro di poche ore nuovamente una lastra di ghiaccio.

Spesso non possiamo aspettare tutto questo tempo. Oltre al fatto che spegnere il frigorifero può diventare problematico per il rischio di guastare gli alimenti. Pochi forse sanno che l’operazione di sbrinamento può essere effettuata anche con il macchinario acceso. Di certo dovremo fare massima attenzione nell’essere solerti per non usare troppa energia.

Possiamo munirci di sale grosso e spargerlo per le pareti. Dopo circa 15 minuti di attesa noteremo molto ghiaccio sciolto: i chicchi di sale infatti abbassano la temperatura di congelamento. Potremo allora utilizzare dei panni per scrostare via la brina, o al limite una spatola. Non utilizziamo mai oggetti appuntiti all’interno del congelatore, potremmo causare danni.

Quanto tempo ci vuole per far scongelare il freezer

Un altro metodo decisamente efficace se le pareti presentano poco ghiaccio è quello di introdurre una pentola d’acqua bollente all’interno del vano del frigo. Appoggiamola sopra un canovaccio o una presina. Il forte calore servirà ad alzare la temperatura e a rendere più facile l’operazione di pulizia. Dovremo poi completare l’operazione con guanti e pazienza, magari aiutandoci con un panno caldo. Anche in questo caso potremmo cavarcela in circa 20 minuti di tempo se lo spessore del ghiaccio è ridotto.

Spesso i moderni elettrodomestici contengono la funzione no-frost. Questa teoricamente dovrebbe impedire il congelamento delle pareti tramite l’immissione di un getto di aria secca. Di fatto a tutti i congelatori può capitare di vedere la propria superficie ricoperta dal ghiaccio.

Lettura consigliata

Per ottenere un prato all’inglese naturale basta comprare quest’erba

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te