Ghiaccio e brina nel congelatore potrebbero crescere per 4 errori

A tutti sarà capitato di aprire lo sportello del congelatore del frigo e notare che c’è qualcosa che non va. Pareti intere ricoperte di ghiaccio. Brina accumulata per centimetri. Una cappa consistente fastidiosa e che ha delle conseguenze poco desiderabili. Non solo estetiche. È ovvio, infatti, che questo strato dia una sensazione di poca armonia ad un reparto così geometrico. Ma anche e soprattutto sostanziali.

L’accumulo di ghiaccio significa una diminuzione nelle prestazioni del congelatore. Infatti, l’aria impiegata per congelare non circola liberamente. E poi subentra una questione di salubrità. L’umidità si accumula, con tutto ciò che ne consegue. Anche gli odori potrebbero essere pungenti per colpa del ghiaccio stratificato. Non dimentichiamo poi la diminuzione di spazio in una parte della casa già così normalmente colmo. Insomma, il ghiaccio e la brina nel congelatore non dovrebbero formarsi.

Questo risultato però avviene a causa di nostre omissioni. Spesso non ce ne rendiamo conto, ma tutti realizziamo alcuni errori. Ghiaccio e brina nel congelatore potrebbero crescere a dismisura. Alcuni sono pacchiani, dunque più semplici da evitare.

Un problema di condensa

Il più noto di tutti è quello di mantenere per troppo tempo aperto lo sportello. Così facendo si crea condensa. C’è poi la precauzione legata alla posizione del frigorifero. Questo non si dovrebbe trovare troppo addossato al muro. Così da permettere una efficiente circolazione dell’aria. Ricordiamo poi che la temperatura del congelatore dovrebbe essere di -18°. Monitoriamo dunque che questo valore non sia cambiato.

Ma l’errore che molti commettono riguarda i cibi introdotti all’interno del congelatore. Mettere i cibi caldi, o non completamente raffreddati, ha un effetto immediato sulla formazione della brina e del ghiaccio. Il calore emanato dai cibi infatti crea del vapore, che nel giro di pochi secondi andrà solidificandosi per la bassissima temperatura del congelatore. Basta davvero poco per causare questa fastidiosissima conseguenza. Se vogliamo evitare di dover sbrinare, dobbiamo avere pazienza.

Un altro errore che può causare lo stesso inconveniente è mantenere elettrodomestici come il forno troppo vicini all’apertura del congelatore. In questo caso, l’effetto potrebbe risultare similare. Così come la stessa guarnizione dello sportello, rovinandosi, potrebbe causare la fuoriuscita d’aria dall’esterno all’interno. La chiusura deve sempre essere perfetta.

Ghiaccio e brina nel congelatore potrebbero crescere per 4 errori

Ricordiamo poi che non tutti i cibi sono idonei ad essere congelati. Rischieremmo solamente di guastarli. Ad esempio non sono adatti quei cibi, come il melone e l’anguria, che sono composti per buona parte di acqua.

Proviamo piuttosto a utilizzare il congelatore secondo le nostre necessità. Ad esempio, se vogliamo creare ghiaccio trasparente come il vetro esiste un metodo semplicissimo per realizzare cubetti meravigliosi.

Lettura consigliata

Per pulire a fondo taglieri ed utensili in legno in cucina non bicarbonato e lavastoviglie, ma questi 3 prodotti naturali a costo quasi zero

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te