Quanto si può guadagnare investendo 10.000 euro sui mercati azionari con un orizzonte a 20 anni

Investendo sui mercati finanziari per 20 anni, qual è il rendimento che si potrebbe ottenere? Ovviamente nessuno lo può sapere. È già difficile immaginare cosa potrà accadere tra una settimana, figuriamoci tra 20 anni. Ma la statistica ci dà una mano. Ecco quanto si può guadagnare investendo 10.000 euro sui mercati azionari con un orizzonte a 20 anni.

Come ipotizzare un possibile guadagno da qui a 20 anni

E’ possibile andare ad analizzare la performance dei mercati finanziari negli ultimi 20 anni e ipotizzare che nei successivi 20 accada la stessa cosa. In una ricerca, la società di analisi JustEtf ha messo a confronto i rendimenti di vari portafogli, ognuno dei quali con una percentuale diversa di azioni.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Ha analizzato il rendimento sugli ultimi 20 anni, da inizio 2000 al gennaio di quest’anno. Il portafoglio con la composizione del 100% delle azioni, in 20 anni ha realizzato una media di rendimento del 4,5%. In pratica chi avesse investito in azioni ad inizio secolo, oggi avrebbe ottenuto un rendimento medio del 4,5%.

Partiamo da questo dato per capire quanto si potrebbe guadagnare investendo 10mila euro per venti anni sui mercati azionari. E poi cerchiamo di capire come si potrebbe investire.

Quindi, ipotizziamo di avere 10mila euro e di investirli diversificando su indici azionari o su azioni, per 20 anni. Quanti soldi avremo a novembre del 2040?

Quanto si può guadagnare investendo 10.000 euro sui mercati azionari con un orizzonte a 20 anni

Se la storia si ripete e la statistica viene rispettata, alla fine dei 20 anni avremo ottenuto 24.595 euro. Gli interessi accumulati in 20 anni sarebbero di 14.600 euro circa. In percentuale il rendimento totale sarebbe del 145%.

Attenzione, è una ipotesi. Tra 20 anni il rendimento potrebbe essere maggiore o minore. Ma la statistica ci dice che se la media annuale di rendimento dovesse rimanere simile, i guadagni sarebbero in questo ordine di crescita.

Ma dove investire per riuscire a ottenere un rendimento simile? Se 20 anni fa si fosse puntato sulla Borsa italiana o sullo S&P500 americano, il rendimento sarebbe stato profondamente diverso. Dal 2003 a oggi il Nasdaq ha guadagnato il 700% e la nostra Borsa ha perduto il 16%.

Chi avesse comprato azioni Amazon nel 2000 oggi avrebbe moltiplicato l’investimento del 4.425%. Chi avesse acquistato titoli Unicredit, avrebbe perduto il 96%.

La soluzione, con 10mila euro, è puntare su un fondo azionario globale, o su un ETF che replichi l’andamento dell’indice azionario Mondiale MSCI World. Tra quelli quotati in Borsa a Milano, il più scambiato è l’Invesco MSCI World (Isin: IE00B60SX394).

Approfondimento

Come fare guadagni rilevanti scommettendo su tutti i mercati del mondo con questo strumento alla portata di ogni risparmiatore

Consigliati per te