Quanto costa una TV 24 o 32, 40 o 65 pollici e perché questo è un momento d’oro per risparmiare?

In questa sede la Redazione di ProiezionidiBorsa risponderà a un quesito preciso dei Lettori. Ossia quanto costa una TV 24 o 32, 40 o 65 pollici e perché questo è un momento d’oro per risparmiare?

Perché l’attuale è un momento d’oro per risparmiare

Partiamo da una considerazione molto importante. I primissimi mesi dell’anno, specie quelli di febbraio e marzo, sono l’ideale per acquistare un nuovo televisore. La ragione è si tratta della stagione in cui le varie aziende produttrici piazzano sul mercato i nuovi modelli.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Per far questo, i produttori di TV hanno bisogno di spazio sia punti vendita, sia nei magazzini. Ecco perché fissano prezzi scontati e convenienti al pubblico, in modo da eliminare quanta più giacenza possibile.

Vediamo allora quanto costa una TV 24 o 32, 40 o 65 pollici e perché questo è un momento d’oro per risparmiare.

In realtà sul mercato la gamma di TV in base alle misure vanno ben aldilà di quelli che noi prenderemo in considerazione. Tuttavia, i modelli maggiormente presenti nelle case degli italiani sono quelli che passiamo adesso in rassegna.

Per un televisore da 24 pollici il prezzo da mettere in conto oscilla grosso modo tra i 100 e i 250 euro. Per i modelli più economici spesso si tratta di tecnologia HD Ready, mentre per la tecnologia Full HD bisogna spostarsi sulla fascia alta dei prezzi.

Passando ai modelli da 32 pollici, il range di prezzo da tenere a mente è quello che va da 180 a 400 euro circa. Se ci si accontenta di marche e/o modelli economici, allora la spesa si ferma anche a 200 euro, altrimenti bisogna salire di budget. In cambio spesso si avranno prodotti di efficienza energetica A+, tecnologia HD Full HD, WI-FI, Smart TV, etc.

Dunque, quanto costa una TV 24 o 32, 40 o 65 pollici e perché questo è un momento d’oro per risparmiare?

Man mano che si sale di pollici c’è da dire che i range di prezzo iniziano ad ampliarsi notevolmente. E non basta più parlare solo di prezzo, ma occorre considerare necessariamente il pacchetto di tecnologia che si compra. Per un televisore da 40 pollici di fascia modesta basteranno anche 250-350 euro.

Tuttavia, per avere dimensioni e tanta tecnologia abbinata alla qualità, occorrerà preventivare tra i 500 e i 1.000 euro. Uno schermo 40 pollici di fascia alta offre in genere una tecnologia Ultra HD 4K, smart TV, schermi QLED, Wi-fi, audio e immagini ad alta definizione, etc.

Infine giungiamo ai televisori a grande schermo, i 65 pollici. Qui le immagini acquisiscono un impatto visivo decisamente notevole grazie alla ricca tecnologia incorporata dell’apparecchio. Ancora, le grandi dimensioni rendono nel complesso ancora più coinvolgente la visione e l’ascolto. Insomma, sensazioni da favola che tuttavia costano.

Capitolo prezzi: per il top della gamma 65 pollici occorrono tra i 1.900 e i 3.000 euro. Abbiamo schermi OLED o LCD, e tutti gli optional dell’universo-TV incorporati, nessuno escluso. I prodotti più economici, ma spesso anche di qualità inferiore ai primi, si vendono tra i 600 e i 1.000 euro (solo schermi LCD). Nel mezzo troviamo tuttavia schermi da 65“di qualità decisamente buona e con prezzi accessibili.

Concludiamo: quanto costa una TV 24 o 32, 40 o 65 pollici e perché questo è un momento d’oro per risparmiare?

Dunque, non resta che armarsi di santa pazienza e fare un tour (anche per il canale online) dei negozi specializzati e dei centri commerciali. Solo così aumenteremo la probabilità di imbatterci nell’offerta speciale nel senso doppio del termine. Ossia accaparrarci marca e modello migliore a prezzi da saldi che solo questo in questo momento si riescono a spuntare sul mercato.

Ecco dunque illustrato quanto costa una TV 24 o 32, 40 o 65 pollici e perché questo è un momento d’oro per risparmiare?

Consigliati per te