Quali sono i migliori modi per sistemare le piante grasse in casa e creare dei fantastici angoli verdi adatti a qualsiasi stile d’arredamento

Quando si comincia ad avere la passione per le piante grasse è solo questione di tempo. Si passa dall’attenzione per una singola pianta succulenta a come sistemare le diverse piantine in casa. Si cercano le composizioni più disparate per donare un vero e proprio tocco di originalità alla propria casa.

Ma quali sono i migliori modi per sistemare le piante grasse in casa e creare dei fantastici angoli verdi adatti a qualsiasi stile d’arredamento?
Scopriamoli insieme.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Smartwach XW6

Abbinamenti a contrasto

Uno dei principali modi per disporre le piante grasse in casa è quello di metterle accanto ad accessori più neutri o moderni. In questo modo si potrà giocare di contrasti di colore e trasmettere vivacità attraverso i colori o le forme delle piantine.
Nel caso in cui si sia amanti del giardinaggio o del fai da te si potrebbe realizzare un vero e proprio mini giardino. Con dei contenitori di vetro ed un pò di fantasia si potrebbero mettere insieme piante come le succulente, le piante essiccate, quelle tropicali o quelle senza radici come la Tillandsia per ricreare un fantastico angolino verde in salotto.

Le idee più bizzarre

Se si ama giocare con i colori e si adora il romanticismo si potrebbe realizzare un angolo prendendo spunto da Alice nel paese delle meraviglie.Con tazzine, teiere e vasi da zucchero e caffè si potrà realizzare una mini composizione divertente. Se poi, il vaso richiamerà le sfumature di colore delle piante grasse l’effetto sarà entusiasmante.

Si può anche giocare con l’abbinamento dei vasi. Un’ottimo connubio è quello tra vasi si ceramica o con finiture lisce, lucide e semplici e vasi in legno. Ancora meglio se i vasi saranno di dimensioni diverse, così da avere una prospettiva in 3D. Ideale per un salotto, un bagno o una camera da letto dall’aspetto minimal e chic.
Per i più tradizionalisti si può optare per un mobile o un tavolo dove riunire tutte le piante grasse utilizzando la stessa tipologia di vaso. Oppure si potrà esporre il proprio harem di piantine grasse al centro del tavolino che divide i divani del salotto. Un piccolo dettaglio che donerà armonia all’ambiente.
Infine, si potranno sistemare le proprie piantine all’interno di una zucca o di una testa decorativa per creare una vera e propria composizione originale.

Ecco quali sono i migliori modi per sistemare le piante grasse in casa e creare dei fantastici angoli verdi adatti a qualsiasi stile d’arredamento.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te