Quali auto acquistare con la Legge 104 per ottenere sconti più alti dalle case automobilistiche

I consulenti di ProiezionidiBorsa indicheranno quali auto acquistare con la Legge 104 per ottenere sconti più alti dalle case automobilistiche. Sono diverse le misure a sostegno della disabilità e molte di esse prevedono benefici economici da non sottovalutare. Nel precedente articolo troverete utili “Aggiornamenti dell’Agenzia delle Entrate sulle agevolazioni fiscali per invalidità e Legge 104”. Esiste persino la possibilità di ricevere sconti sul rifornimento che solitamente si effettua ai distributori di gasolio o di benzina. Il portatore di handicap spesso presenta limitazioni motorie e nel peggiore dei casi non riesce a deambulare. Tale limitazione rende necessaria la presenza di terzi e l’utilizzo costante di veicoli per gli spostamenti della vita quotidiana.

Chi ottiene dall’Istituto di previdenza sociale il diritto ai benefici della Legge 104/1992 gode di alcuni importanti sgravi fiscali. Prima fra tutte la detrazione IRPEF del 19% in occasione dell’acquisto di un’auto sia da parte del disabile che del familiare che lo assiste. Vi sono inoltre ulteriori sconti che alcune case produttrici riservano a specifiche categorie di consumatori fra cui i portatori di handicap. Con la consulenza dei nostri Esperti conviene dunque analizzare quali auto acquistare con la Legge 104 per ottenere sconti più alti dalle case automobilistiche.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Quali auto acquistare con la Legge 104 per ottenere sconti più alti dalle case automobilistiche

Chi fruisce dei benefici della Legge 104 e ha necessità di sostituire il proprio veicolo dovrebbe anzitutto informarsi sugli sconti a disposizione. Ciò perché anche le case automobilistiche di solida tradizione e più prestigiose riservano prezzi agevolati ai portatori di handicap. Oltre alla riduzione dell’IVA al 4% e alla detrazione IRPEF al 19%, molte case costruttrici assicurano margini di risparmio sull’acquisto di autovetture.

In alcuni casi il disabile o il familiare che procede all’acquisto riceve un pacchetto di benefici e servizi a vantaggio della disabilità. L’offerta di alcune grandi case automobilistiche prevede ad esempio uno sconto immediato che vanno dall’1%  fino ad arrivare al 25% su alcuni particolari modelli. E, soprattutto, l’opportunità di parcellizzare il pagamento con interessanti agevolazioni in modo da alleggerire il peso della spesa da sostenere. Conviene pertanto a seconda delle proprie esigenze scorrere il listino prezzi delle diverse case automobilistiche per effettuare la scelta più consona ee economicamente vantaggiosa.

Consigliati per te