Pulire le scarpe bianche, di tela o in pelle, in 2 minuti e senza lavatrice con 2 trucchetti casalinghi velocissimi

Le sneakers, che grande invenzione! Calzature comode e versatili che non passano mai di moda. Di tendenza da generazioni, le classiche scarpe da ginnastica hanno raggiunto un successo planetario, ormai inarrestabile. Oggi, rappresentano uno dei “must have” che non dovrebbero mai mancare, a 20 ma anche a 50 anni. Donne, uomini e bambini ne vanno pazzi. D’altronde, basta un paio di sneakers per rendere più giovanile e casual anche il più classico degli outfit.

Inoltre, le intramontabili scarpe bianche si abbinano perfettamente anche ai meravigliosi pantaloni che stanno spopolando per l’estate 2022. Capi che lasciano intravedere le gambe ma ne nascondono i difetti.

Le sneakers, però, si sporcano facilmente e pulirle può non essere così semplice come sembra. Talvolta, infatti, strofinare con un panno inumidito non basta. Con alcuni tessuti, si rischia addirittura di peggiorare la situazione e macchiare ancora di più le calzature.

Dunque, come pulire le scarpe bianche senza danneggiarle? In molti, le inseriscono in lavatrice, impostando il programma “sport”. In alternativa, impostare un lavaggio a 30°C può essere sufficiente per ottenere ottimi risultati. Si consiglia di infilare le scarpe in un sacchetto, oppure di lavarle insieme a qualche strofinaccio o asciugamano vecchio. In questo modo, si eviteranno troppi urti all’interno del cestello. Per chi non vuole rischiare un lavaggio in lavatrice, dovrebbe conoscere 2 piccoli stratagemmi della mamma.

Ecco come pulire le scarpe bianche, di tela o in pelle, in 2 minuti e senza lavatrice con 2 trucchetti casalinghi velocissimi

Per ottenere sneakers come nuove in poco tempo, possiamo avvalerci dell’azione pulente dell’aceto bianco e del bicarbonato. Un connubio vincente, soprattutto per la pulizia delle scarpe in tela. Serviranno 3 cucchiai di bicarbonato, un cucchiaino di aceto, uno spazzolino vecchio e un panno morbido. Prendere le sneakers, togliere i lacci e metterli in ammollo in acqua calda assieme a un goccio di sapone neutro. Poi, bagnare lo spazzolino sotto l’acqua corrente e strofinare via lo sporco superficiale dalle gomme. In una ciotola, mescolare l’aceto e il bicarbonato. Immergere lo spazzolino e poi strofinare sulle macchie e le zone giallastre. Poi, asciugare con un panno morbido e pulito.

Il secondo metodo è ideale per le scarpe in tela ma anche per quelle in pelle. Servirà un bicchiere d’acqua calda, un goccio di sapone per i piatti, uno spazzolino vecchio e un panno morbido per asciugare. Immergere lo spazzolino nell’acqua, poi, versare sullo spazzolino un goccio di sapone e strofinare delicatamente su tutta la scarpa. Passare le scarpe con il panno per lucidarle e farle asciugare meglio.

Lettura consigliata

Pulire e schiarire l’argento annerito senza rovinarlo è semplicissimo grazie a questi 2 formidabili trucchetti della nonna

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te