In diretta streaming da Investing Roma

Presto 5.000 euro di bonus dal Governo per incentivare i consumi?

In questo articolo vogliamo parlare di una delle categorie più colpite dalla crisi economica da coronavirus.
I lunghi mesi di chiusura forzata hanno messo in ginocchio molte imprese. Le limitazioni imposte dal Governo con la riapertura del 4 maggio hanno danneggiato molti settori. Il PIL del Paese è in caduta libera a causa del crollo dei consumi di beni non strettamente necessari. Il settore della ristorazione sta vivendo una situazione drammatica. Perderà oltre 25 miliardi di euro di ricavi per l’impatto dell’epidemia Covid-19. In Italia, ad oggi, sono attivi oltre 335mila ristoranti con più di 1,2 milioni di occupati stabili e circa altrettanti stagionali. Il settore rischia un ridimensionamento drammatico. Centinaia di migliaia di addetti temono di perdere il posto di lavoro. C’è in questi giorni l’ipotesi di un contributo statale al settore. Quindi ci saranno presto 5.000 euro di bonus dal Governo per incentivare i consumi?

La proposta del Ministro Bellanova

Il Ministro delle Politiche Agricole, Teresa Bellanova, ha avanzato una proposta che verrà discussa in Consiglio dei Ministri. Si tratterebbe dell’erogazione di 5.000 euro di bonus per dare respiro ai ristoranti più colpiti dalla crisi. Questo contributo a fondo perduto, potrebbe affiancarsi alle altre iniziative del Governo e limitare i danni economici per imprenditori e dipendenti. Il bonus avrebbe anche un impatto sull’immagine del Paese: la ristorazione è infatti uno dei punti di forza del nostro turismo.

Il rischio che molti ristoranti chiudano avrebbe ripercussioni sui milioni di viaggiatori che scelgono l’Italia anche per le eccellenze eno-gastronomiche. Il Governo vuole anche evitare il rischio di una possibile diminuzione della qualità delle materie prime dovute all’esigenza di risparmiare. L’Italia ha la necessità di aumentare il PIL. Per fare questo la ripresa del turismo sarà un obiettivo da perseguire. I 5.000 euro di bonus dal Governo per incentivare i consumi aiuterebbero molto. Ma ovviamente non possono bastare.

Presto 5.000 euro di bonus dal Governo per incentivare i consumi?

Al momento, i 5.000 euro di bonus a fondo perduto sono solo un’ipotesi. Le associazioni di categoria sperano che possa essere la prima di una serie di iniziative a supporto del settore ristorazione. Il Governo deve agire a tutela di una filiera molto ampia e rappresentativa del made in Italy. Vanno, infatti, incentivati sia i consumi interni sia quelli esterni. Ciò permetterebbe di rilanciare l’immagine dell’Italia.
L’autunno prossimo sarà fondamentale per il nostro Paese. Vedremo se gli ammortizzatori sociali saranno sufficienti a tutelare imprese e lavoratori e capiremo se dovremo fronteggiare una nuova ondata di contagi.
Il rilancio del Paese passa per le piccole imprese che potranno contare su varie iniziative per ripartire. A questo proposito, lo staff di Proiezionidiborsa ha approfondito un bonus fiscale molto interessante. 

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te