Pochi lo sanno, ma nel nostro smartphone è presente uno strumento poco utilizzato che però può salvarci perfino la vita

I nostri smartphone sono veramente una vera miniera ricca di strumenti che possono esserci molto utili. Alcuni sono utilizzati più spesso di altri e in alcuni casi non sappiamo nemmeno della loro esistenza. Tra questi ne spicca uno in particolare: pochi lo sanno, ma nel nostro smartphone è presente uno strumento poco utilizzato che però può salvarci perfino la vita, ecco come utilizzarlo.

Uno strumento poco conosciuto 

Ovviamente non tutti gli smartphone sono muniti di questo strumento. Quelli più vecchi, infatti, potrebbero esserne privi. Praticamente tutti gli smartphone negli ultimi anni hanno però implementato questa funzione. Si tratta infatti della bussola. A prima vista questo è uno strumento inutile. Grazie ai navigatori satellitari non abbiamo più bisogno delle bussole per orientarci. Questo è vero nella vita di tutti i giorni.

Pochi lo sanno, ma nel nostro smartphone è presente uno strumento poco utilizzato che però può salvarci perfino la vita.

In certi casi, infatti, non abbiamo accesso a internet e abbiamo bisogno però di orientarci. È il caso ad esempio di escursioni nei boschi o in montagna. In questi casi avere a disposizione una bussola è fondamentale. Molte bussole per smartphone non necessitano infatti della connessione internet.

Impostare la bussola

Spesso però le bussole degli smartphone vanno impostate nel modo giusto. Prima di tutto hanno quasi sempre bisogno di accedere alla nostra posizione per ottenere le nostre coordinate. È anche necessario effettuare determinati movimenti prima del primo utilizzo. Questo vengono indicati dalla bussola stessa e servono allo strumento per orientarsi. Una volta consentito l’accesso alla posizione ed effettuati i movimenti la bussola sarà pronta per essere usata.

Nel caso in cui lo smartphone non fosse munito di bussola preinstallata, esistono negli app store moltissime applicazioni scaricabili. Il consiglio è ovviamente quello di scaricarle prima della partenza per un trekking o un’escursione. In questo modo saremo preparati per ogni evenienza o potremo divertirci a orientarci senza l’aiuto di navigatori e mappe. Questa può essere un’ottima occasione per rispolverare il nostro senso dell’orientamento, ma solo se siamo su percorsi sicuri e che conosciamo bene.

Consigliati per te