Pochi lo sanno ma in Italia continuano le riaperture degli impianti, ecco dove andare a sciare il prossimo weekend

Dopo due anni di chiusure e rinunce, gli appassionati di sci non vedono l’ora di tornare alle loro amate abitudini. Può essere per qualche ora oppure per più di un fine settimana. E poco importa se ancora non siamo nel pieno della stagione invernale, perché, se la neve c’è e gli impianti sono aperti, può valere veramente la pena di una sveglia presto nel weekend.

Ci saranno alcune abitudini nuove ad aspettarci. Alcune sono pensate per contenere la diffusione del Covid. Altre invece potrebbero riguardare l’app che vorrebbe rivoluzionare il mondo dello sci di cui abbiamo parlato recentemente. La stagione ufficialmente avrà inizio solo sabato 27 novembre. Ma questo poco importa. Infatti, pochi lo sanno ma in Italia continuano le riaperture degli impianti, ecco dove andare a sciare il prossimo weekend.

Alcuni luoghi magici dove scivolare nel bianco

È notizia molto recente la riapertura del versante italiano del Cervino. Dal 6 novembre è infatti ufficialmente attivo il Cervino Ski Paradise con le seggiovie Plan Maison, Fornet e Bontadini nella ski area del Plan Maison. Da là, chi lo desiderasse, potrà poi proseguire verso il comprensorio svizzero, già aperto da qualche settimana. C’è una buona notizia anche per coloro che vorranno acquistare lo skipass internazionale. Infatti fino al 3 dicembre sarà valida la tariffa prestagione. La spesa dunque scenderà dai 63 ai 47 euro.

Quasi tutto è pronto anche per gli amanti delle montagne che circondano Madonna di Campiglio. La data di apertura per la Ski Area Campiglio Dolomiti di Brenta Val di Sole e Val Rendena è quella di sabato 20 novembre. Le copiose nevicate hanno aiutato ad anticipare l’esordio. Ad essere disponibili saranno circa 20 km di pista nel comprensorio. Peraltro, per questo primo fine settimana sarà prevista una tariffa agevolata per gli acquisti di skipass online. Infatti potremo munirci del prezioso ticket tramite il sito ski.it. Il giornaliero avrà un prezzo a partire dai 38 euro, mentre il bigiornaliero sarà acquistabile a partire da 76 euro.

Pochi lo sanno ma in Italia continuano le riaperture degli impianti, ecco dove andare a sciare il prossimo weekend

Continua ad essere poi aperto il comprensorio del ghiacciaio della Val Senales, altro amatissimo centro sciistico posto a cavallo tra Italia e Austria. Le piste altoatesine alla metà di novembre sono riaperte con 7 impianti sparsi su 5 piste, a cui aggiungere, per gli amanti del genere, le piste di sci di fondo.

Anche a Livigno un anello di piste di fondo è già disponibile da qualche settimana. Grazie ad una tecnica di conservazione chiamata snowfarming, infatti, è stata mantenuta una parte di neve della stagione passata. A quella è stata poi integrata una parte di neve artificiale. Insomma, per chi volesse iniziare a godere dei panorami mozzafiato e della sensazione di felicità data dallo sciare, questo weekend sembra un ottimo inizio.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te