Pochi lo puliscono ma è questo l’oggetto sporchissimo in casa che causa una puzza assurda e cattivo odore soprattutto d’estate

Sappiamo bene quanto le pulizie domestiche siano fondamentali. Infatti, vivere in un ambiente igienizzato, profumato e sano è un obiettivo che molti di noi si prefiggono a livello quotidiano. La nostra casa dovrebbe essere un porto sicuro, in cui poter vivere sani e rilassati. Per questo motivo, soprattutto durante la stagione estiva, dovremmo stare attenti ad alcuni elementi presenti nel nostro appartamento. Si tratta di oggetti che, a causa del caldo, potrebbero sporcarsi più facilmente e, soprattutto, potrebbero emanare odori davvero spiacevoli.

Le pattumiere sono sicuramente tra i contenitori più sporchi in un appartamento e per pulirle a dovere dovremmo conoscere alcuni segreti

Tra questi oggetti, ritroviamo senza ombra di dubbio le pattumiere. E, in particolar modo, non ci stiamo riferendo ai bidoni della spazzatura in generale ma a quello dell’umido. Non tutti, infatti, si preoccupano di questo elemento e, in particolar modo, sembrano non lavarlo a dovere. Soprattutto quando si tratta di angoli e zone rientranti all’interno della pattumiera che sono i veri e propri covi dello sporco. A causa del caldo, l’umido contenuto nella spazzatura sporca più facilmente il bidone ed emana una puzza a cui è difficile sottrarsi. Proprio per questo motivo, quindi, dovremmo conoscere alcuni rimedi naturali che potrebbero aiutarci a far profumare questo oggetto e a pulirlo a dovere per non avere alcun tipo di problema.

Pochi lo puliscono ma è questo l’oggetto sporchissimo in casa che causa una puzza assurda e cattivo odore soprattutto d’estate

Ci sono sicuramente moltissimi modi per pulire a fondo e con i dovuti accorgimenti la pattumiera, soprattutto sfruttando al meglio i rimedi naturali. Sappiamo, per esempio, che aceto e menta piperita potrebbero essere una valida soluzione per raggiungere il nostro obiettivo. E certamente potremmo puntare anche sull’acido citrico all’occorrenza per far brillare i nostri secchi. Ma c’è un altro rimedio naturale che potrebbe far davvero risplendere e profumare il nostro bidone. E questa soluzione casalinga è composta da acqua calda, bicarbonato e, soprattutto, olio di mango. Sarà proprio questo ingrediente, sgrassante e profumato, a far sì che il nostro bidone dell’umido non puzzerà più e sarà sempre pulito.

Quindi, in una bacinella mettiamo dell’acqua fatta riscaldare in precedenza. Aggiungiamo un cucchiaio di bicarbonato e, successivamente, 5 gocce di olio di mango. Con uno spazzolino, andiamo a pulire tutte le rientranze presenti nel bidone e gli angoli che spesso non vengono puliti. Lasciamo poi delle palline immerse in questa soluzione per qualche minuto sulle pareti del bidone, così da sgrassare e far rilasciare il profumo dell’olio. Infine risciacquiamo, cercando di fare questa operazione una volta alla settimana o, al massimo, ogni 10 giorni. Dunque, ora sappiamo che pochi lo puliscono ma è questo l’oggetto sporchissimo che potrebbe brillare grazie a questo semplice rimedio.

Lettura consigliata

Si trova in cucina questo oggetto tra i più sporchi della casa che usiamo tutti i giorni e non puliamo abbastanza

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te