Pochi la conoscono ma è questa la pianta perfetta per abbellire giardini e balconi in estate con fiori dalle forme incredibili

In molti articoli apparsi sulle pagine di ProiezionidiBorsa si è trattato di piante meravigliose (consultare qui).

Oggi, si tratterà di una pianta meno diffusa e conosciuta dal grande pubblico, la celosia o cresta di gallo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Si tratta di una pianta capace di regalare fioriture spettacolari e di lunga durata. Molto diffusa nel secolo scorso tra gli amanti dello stile liberty passò di moda per ritornare in auge negli ultimi anni.

Una pianta ornamentale che necessita di pochissime cure capace di destare sempre una certa meraviglia in chi ci si imbatte.

Ogni anno si trovano in vendita varietà diverse di celosia, una più bella dell’altra.

Pochi la conoscono ma è questa la pianta perfetta per abbellire giardini e balconi in estate con fiori dalle forme incredibili

Le celosia sono principalmente di due varietà diverse: plumosa e cristata.

La prima, celosia piumata, è riconoscibile perché sviluppa infiorescenze a forma di pennacchi. La seconda varietà invece ha fiori a forma di creste, per questo motivo è conosciuta anche come “cresta di gallo”.

I colori dei fiori variano dal bianco al giallo sino al rosa, all’arancione e al rosso.

Le celosia sono piante che si adattano bene a vivere in vaso o in piena terra. A seconda della varietà muteranno le dimensioni, sono alte da quaranta centimetri sino a un metro e venti.

In un contenitore da trenta centimetri potranno essere inseriti sino a quattro esemplari di celosia.

Si consiglia di utilizzare un substrato di torba e sabbia molto ben drenato dal momento che teme i ristagni idrici.

La celosia richiede una certa regolarità nel fornire acqua e concime. Infatti, teme molto la carenza idrica che porterà l’arrivo di afidi e pidocchi che accorceranno il tempo di fioritura.

Durante il periodo estivo va spostata all’ombra nelle ore più calde della giornata.

È una pianta capace di tollerare bene il vento ma meglio evitare di esporla a quello salmastro.

Quando la temperatura scende al di sotto dei dieci gradi la pianta comincerà a deperire e morire.

Le infiorescenze si possono tagliare e seccare capovolte in una stanza buia e areata. Sarà una splendida decorazione per l’inverno. Ecco perché anche se pochi la conoscono è questa la pianta perfetta per abbellire giardini e balconi in estate con fiori dalle forme incredibili.

Consigliati per te