Pochi conoscono queste 3 spiagge pugliesi tra Gargano e Salento

Per il secondo anno consecutivo, la Puglia si conferma la regione con le migliori acque di balneazione d’Italia. Secondo le indagini del Sistema Nazionale a rete per la Protezione dell’Ambiente, infatti, il 99% delle sue acque è considerato eccellente. Al secondo posto si qualifica la Sardegna (97,6%), seguita al terzo posto dalla Toscana (96%).

Tra i parametri verificati c’è anche la presenza delle alghe tossiche

Il lavoro di controllo condotto dal SNPA non riguarda soltanto la balneabilità delle acque. Infatti, periodicamente, viene anche monitorata la presenza di organismi unicellulari, cianobatteri e alghe potenzialmente tossiche, come l’Ostreopsis ovata. Queste ultime vivono in punti con scarso ricambio idrico e, in determinate condizioni, possono dare luogo a fioriture (bloom), causando diversi problemi alla salute dell’uomo. Tra i sintomi più comuni ricordiamo: mal di testa, irritazioni ad occhi e pelle, febbre, vomito e anche aritmia.

I dati raccolti dal SNPA, quindi, non lasciano quasi dubbi su quale sia la regione migliore in cui trascorrere le vacanze estive. Le acque pulite e sicure, infatti, sono solo un contorno dei meravigliosi tratti costieri, rocciosi o sabbiosi che si possono ammirare in Puglia. In questo articolo sveleremo 3 bellissime spiagge che sono poco battute dai turisti e quindi abbastanza tranquille.

Pochi conoscono queste 3 spiagge pugliesi tra Gargano e Salento

Partiamo dal Nord della Puglia, esattamente da Ischitella, in provincia di Foggia, dove spicca la particolarissima frazione di Foce Varano. Quest’ultima sorge sul tratto di terra che divide il Mar Adriatico dal Lago di Varano, il più grande dell’Italia meridionale. Qui la spiaggia è praticamente abbracciata sia dalle acque del mare che da quelle del lago, diventando una delle dune più caratteristiche del territorio. Ad impreziosire il quadro vi sono anche i fondali bassi che permettono di rilassarsi e far giocare i bambini. La zona, inoltre, è ben servita e ricca di strutture ricettive, come hotel, residence, villaggi e villette affacciate sul mare.

A 30 km di distanza, percorrendo la costa del Gargano in direzione di Vieste, a metà strada troviamo un’altra caratteristica cittadina, ossia Peschici. In questo comune, di appena 4.300 abitanti, è possibile trovare alcune spiagge davvero imperdibili, come ad esempio Baia Zaiana. Raggiungibile attraverso un sentiero naturale tra le rocce, questa spiaggia è un vero paradiso incontaminato in cui trovare pace e relax. Inserita tra due costoni rocciosi, la baia è caratterizzata da sabbia fine e soffice e dall’acqua calda e cristallina.

Una perla del basso Salento

Per concludere, riscendiamo il tacco ed approdiamo sull’altra sponda, quella del Mar Ionio. Qui, a 8 km da Ugento, troviamo una località marittima davvero stupenda, ossia Lido Marini. Posta a metà strada tra Torre Pali e Torre Mozza, Lido Marini è adatta per tutti, anche per chi cerca il divertimento e la mondanità. La zona, infatti, è ricca di discoteche e Gallipoli è a poco più di 30 km di distanza. Infine, Lido Marini ospita anche una delle spiagge più belle del basso Salento, in cui è possibile trovare sia sabbia che roccia. Dunque, dal momento che pochi conoscono queste 3 meravigliose spiagge pugliesi, non ci resta che inserirle nel nostro itinerario di viaggio.

Lettura consigliata

La più bella insenatura delle Isole Tremiti da visitare assolutamente

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te