Più restrizioni su Tik Tok per gli under 16  

La piattaforma cinese Tik Tok, che vanta oltre due miliardi di download e 800 milioni di utenti in 155 Paesi ha varato nuove e importanti regole per gli adolescenti.

È una notizia importante, perché il 40% degli utenti ha tra 16 e i 24 anni, ma non si sa quanti (però sono decine di milioni) hanno un’età inferiore.

Fondata nel 2016 col nome di Douyin è oggi guidata dall’imprenditore cinese Zhang Yiming. Che anni fa ha deciso di assorbire la concorrente Musical.ly. Attualmente Tik Tok vale 75 miliardi di dollari. Ma riceve non poche critiche a proposito dell’attività degli adolescenti iscritti.

Proprio per questo ha lanciato un ventaglio di restrizioni riguardanti appunto gli under 16. I quali, se ora aprono un proprio account con i loro dati, sono indirizzati ai profili di sicurezza. Sono appositamente creati per i minorenni sotto questa fascia d’età.

Ecco nel dettaglio in cosa consistono queste “restrizioni chiave” per la sicurezza dei nostri figli e nipoti. Con l’aiuto degli esperti di Tecnologia di ProiezionidiBorsa.

Più restrizioni su Tik Tok per gli under 16

Per tutti coloro che vogliono aprire un profilo su Tik Tok l’età minima è 13 anni. Ma fino al compimento dei 16 anni potrà essere solo un profilo privato.

Quindi i contenuti possono vederli solo coloro che conoscono i ragazzi personalmente. Oppure quelli che possono conoscere l’indirizzo del profilo, per esempio se lo trovano scritto altrove sul web: su una foto, un video, un commento.

Ovviamente solo gli amici ammessi a visionare il profilo privato possono fare commenti. Questa restrizione si è resa necessaria perché mediamente solo in Italia vengono lanciati 236 video al minuto.

Niente duetti se non si hanno 16 anni

Più restrizioni su Tik Tok per gli under 16. Una restrizione particolarmente sentita è quella relativa ai duetti, vale a dire i video con schermo ripartito in due parti dove un utente commenta il video di un altro.

Spesso sono realizzati in modo inaccettabile dagli under 16 e hanno creato molte situazioni imbarazzanti, soprattutto ai danni delle ragazzine. I duetti saranno, dunque, ammessi per chi ha tra i 16 e i 17 anni, ma visibili solo dagli amici.

Agganciato a questo, il divieto imminente per gli under 16 di scaricare video da Tik Tok. È una regola che però molti aggirano facendosi scaricare i video desiderati da amici più grandi.

Il sogno di tutti è diventare content creator

Un’attività così frenetica nelle camerette di tutta Italia è finalizzata alla realizzazione di un sogno. Quando un video supera alcuni milioni di like, lo staff di Tik Tok invia una notifica per invitare l’autore a diventare content creator. A quel punto occorre comunicare i dati di una carta di credito, sulla quale vengono accreditati mediamente 0,01-0,03 usd ogni 1.000 visualizzazioni.

Anche in Italia, come in altri Paesi, c’è una community di creator adolescenti che lavorano insieme in una redazione. In una villa dove possono anche soggiornare, alla presenza dei supervisor adulti di Tik Tok.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te