Più privacy su WhatsApp seguendo questo semplice trucco

“Privacy” è diventata una delle parole più spesso associata al famoso servizio di messaggistica americana. Spendiamo infatti talmente tanto tempo sul nostro cellulare a parlare con altre persone da averci messo alcuni dati strettamente confidenziali. Come tutelarci allora di fronte alla possibilità che qualcuno legga i nostri messaggi. È possibile avere più privacy su WhatsApp seguendo questo semplice trucco che spiegheremo di seguito.

Spunte blu e privacy

Tutti quanti siamo un po’ spaventati dalla possibilità che qualcuno possa leggere i nostri messaggi. O sappia qualcosa di troppo su di noi. Per questo motivo cerchiamo di limitare chi può vedere il nostro accesso sulla piattaforma. Oppure eliminare le famose spunte blu.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Sempre per questo motivo moltissime persone hanno deciso di cambiare piattaforma di messaggistica una volta conosciuto il contenuto del nuovo aggiornamento di WhatsApp.

Ma come essere estremamente sicuri che la nostra privacy sia tutelata? Esistono alcune impostazioni che ci permettono di fare proprio questo. Tra queste l’eliminazione delle notifiche dalla schermata principale. Ma non solo. Esiste, infatti, un modo che permettere di accedere a WhatsApp solamente all’effettivo proprietario del cellulare. Senza che nessun altro possa farlo.

Più privacy su WhatsApp seguendo questo semplice trucco

Pensiamo a questa situazione. Abbiamo lasciato il cellulare accesso e sbloccato in in un posto affollato per un attimo. Una persona malintenzionata o semplicemente curiosa prende il nostro telefono e inizia a guardare tutti quanti i nostri messaggi. Come fare per evitare questa situazione?

Tra le impostazioni di WhatsApp ne è prevista una che fa proprio al caso nostro. Permette di sbloccare il servizio di messaggistica solamente a coloro che superano il test del riconoscimento facciale o dell’impronta.

Per poterla attivare è necessario entrare nelle impostazioni di WhatsApp e cliccare su “privacy”. Scorrere fino in basso per trovare la categoria dedicata. Attivandola sarà possibile essere praticamente certi che nessuno accederà più al nostro WhatsApp senza che lo vogliamo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te