Perché milioni di utenti stanno scappando da WhatsApp con esodi da record

Da inizio anno milioni nel mondo stanno abbandonando WhatsApp. Chiuso il loro account, lo aprono presso altre piattaforme di messaggistica (IM), in particolare Telegram e Signal. Ma perché milioni di utenti stanno scappando da WhatsApp con esodi da record? Per un motivo molto delicato che ci riguarda tutti e che riveliamo nelle righe seguenti.

Perché Telegram e Signal stanno incontrando sempre più favori tra gli utenti

Chi ha WhatsApp dovrebbe leggere con molta attenzione questo articolo, perché potrebbe evitare grossi problemi. Quei problemi che stanno inducendo milioni di persone a lasciare l’app di messaggistica e a chiudere l’account. Secondo gli ultimi dati, a gennaio in tutto il mondo 65 milioni di utenti ha abbandonato WhatsApp, quanto l’intera popolazione francese. Un dato che viene confermato dall’incremento degli utenti di due delle piattaforme di messaggistica rivali dell’app appartenente a Facebook. A fine gennaio Telegram aveva toccato i 500 milioni di utenti in tutto il mondo e Signal è arrivata a 50 milioni. Quest’ultima ha anche un primato, secondo gli ultimi dati è la app più scaricata al mondo.

Ma perché gli utenti fuggono da WhatsApp per andare su altre piattaforme? Il motivo può essere racchiuso in un solo termine: privacy. Sia Telegram che Signal utilizzano un avanzato sistema di crittografia. Inoltre entrambe, fondate nel 2013, hanno carattere no profit. Signal e Telegram sono società indipendenti a differenza di WhatsApp che appartiene a Facebook. Non è differenza di poco conto. Un utente di Telegram o Signal ha la garanzia che i suoi dati non siano utilizzati a scopo di marketing.

Perché milioni di utenti stanno scappando da WhatsApp con esodi da record

Ma a minare ulteriormente l’immagine di WhatsApp è l’incremento delle truffe che si stanno perpetrando proprio con questa app. Come una incredibile che descriviamo in questo articolo. Si può dire che WhatsApp sia vittima del suo successo. La sua enorme diffusione tra tutte le fasce della popolazione, anche quelle meno esperte, ne sta facendo il mezzo di raggiro preferito dai truffatori. In questo soppiantando le email e gli SMS, oramai in disuso.

Ovviamente non è colpa di WhatsApp, ma è indubbio che questo fenomeno sempre più dilagante stia danneggiando fortemente l’azienda.

Allora si dovrebbe abbandonare WhatsApp per passare a Telegram e Signal? Ovviamente queste sono scelte strettamente personali. Probabilmente non è necessaria una scelta tanto drastica. Ma conoscere le vulnerabilità di WhatsApp, dovrebbe indurre ad essere molto più attenti e prudenti nel suo uso. E comunque potrebbe essere una buona idea anche scaricare Telegram e Signal. In capo a un anno, si potrebbe anche assistere ad uno stravolgimento di forze nel campo della messaggistica istantanea. Meglio non farsi cogliere impreparati.

Consigliati per te