Perché mangiare poco non fa dimagrire

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Quando vogliamo perdere peso la prima cosa che ci viene in mente è la dieta.  Ci mettiamo subito a stecchetto, ma non riusciamo mai a dimagrire quanto vogliamo. Vi siete mai chiesti perché mangiare poco non fa dimagrire?

Perché mangiare poco non fa dimagrire

Diversi studi dicono che troppe privazioni e sacrifici a tavola non aiutano a perdere peso. Anzi le diete troppo restrittive possono favorire l’aumento di chili e centimetri in più. Il corpo quando rimane a corto di energia conserva le riserve di grasso e rallenta il metabolismo per bruciare di meno. Infatti quando mangi poco e hai sempre fame, il tuo corpo va in modalità sopravvivenza. Pensa che sei in pericolo e accumula più grassi possibili per permetterti di sopravvivere più a lungo!

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Come fare a dimagrire

Per mantenere attivo il metabolismo bisogna fare in modo che l’organismo non rimanga a corto di “carburante”. Quindi un’alimentazione sana e equilibrata è la soluzione migliore. Bisogna che in tutti i pasti ci siano i tre macronutrienti, nelle giuste proporzioni: grassi, proteine, carboidrati.

Come abbiamo detto prima, evitate le diete drastiche. Questi regimi alimentari sono dannosi per la salute oltre a non essere utili per perdere peso. Ebbene sì, quando si è troppo a stecchetto è più facile trasgredire e quindi mettere altri chili in più.

Fate attenzione all’effetto fisarmonica. Quando si perdono chili velocemente seguendo diete drastiche, a volte si riacquista peso con gli interessi. Rischiate di rallentare il metabolismo e quindi che sia più difficile perdere peso.

Gli alimenti che aiutano a dimagrire

Ci sono alcuni alimenti che hanno un effetto “riempiente”. Cioè che si possono mangiare senza che contribuiscano a farti ingrassare, né a farti patire la fame.

Parliamo di frutta, verdura, frutta secca, pesce. Sono cibi che non danno assuefazione, contengono poche calorie e contribuiscono al fabbisogno giornaliero. Ovviamente, state attenti ai condimenti!

In ogni caso, il dietista o il nutrizionista saprà prescrivervi la dieta più adatta a voi. Ricordatevi anche di fare  sport, andare a correre o andare in bicicletta.

Ed ecco perché mangiare poco non fa dimagrire. Per aiutarvi a tenere traccia dei vostri risultati, utilizzate un’app, vedrete che non ve ne pentirete.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te