Perché la lavatrice non lava bene né scarica l’acqua a fine lavaggio

Tra i mille lavori da fare in casa, gli impegni e il caldo sentiamo di essere davvero stressati. Non vediamo l’ora di poterci prendere il nostro momento di relax. Meno male che ad aiutarci ci sono gli elettrodomestici. Oggi non potremmo più fare a meno di lavatrice, lavastoviglie, aspirapolvere di ultima generazione ecc. Ma proprio quando la vacanza si avvicina, ecco che uno di questi decide di abbandonarci. La lavatrice smette di funzionare come dovrebbe e ci ritroviamo pieni di vestiti da lavare che odorano di umido.

Nell’articolo di oggi vedremo in quali occasioni e perché la lavatrice non lava bene né scarica l’acqua. Una situazione di questo tipo crea tantissimi problemi e il primo è che l’acqua resta intrappolata nel cestello. Ciò significa che anche la porta resterà bloccata per non permettere all’acqua di uscire. In poco tempo i nostri vestiti si rovineranno e dovremo chiamare un tecnico esperto e pagare molti soldi. Ma vediamo quando è possibile risolvere il problema da soli.

Perché la lavatrice non lava bene né scarica l’acqua a fine lavaggio

Capita a tutti che la lavatrice inizi a fare delle bizze dopo qualche anno dall’acquisto. Ci sono più situazioni critiche che determinano un lavaggio andato male. La prima è quando la lavatrice non scarica l’acqua del cestello a lavaggio finito. In questo caso, il problema potrebbe dipendere dal tubo di scarico, ma anche da un errore del programma di lavaggio scelto.

Ci sono alcuni programmi che prevedono lo “stop acqua in vasca” per lasciare in ammollo i capi. In questo caso bisogna controllare se non ci sia quest’opzione attiva e deselezionarla. Nel secondo caso, invece, il problema deriva dal tubo di scarico dove può essersi bloccato un calzino o accumulata carta o altri oggetti. Se il tubo è intasato, è normale che l’acqua non verrà scaricata. Allora, non ci resta che scollegare il tubo vuotando l’acqua all’interno in una bacinella. Svitiamolo e verifichiamo la presenza di buchi o altri oggetti che ostruiscono il passaggio. Se il problema continua facciamo la stessa cosa con la pompa di scarico e l’arresto dovrebbe risolversi.

Panni appena lavati macchiati e maleodoranti

Se i panni appena lavati escono con aloni, maleodoranti e non ben lavati il problema potrebbe derivare dalla durezza dell’acqua (presenza di troppi minerali). In quel caso possiamo fare poco, ma acquistare uno ozonizzatore può migliorare la qualità dell’acqua. Ancora, gli additivi dei detersivi utilizzati lasciano aloni e residui che rovinano i vestiti insieme al calcare. In questo caso è fondamentale pulire regolarmente il cestello, le guarnizioni e la vaschetta del detersivo con aceto o acido citrico.

Lettura consigliata

Nessuno ci pensa mai ma questa è la causa del cattivo odore della lavatrice

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te