Perché gettare via bucce di banana e bottiglie di plastica usate è un errore

Secondo l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca ambientale ogni cittadino produce in un anno 500 chilogrammi d’immondizia. È quanto emerge da questo rapporto pubblicato sul finire del 2020 e avente a oggetto il monitoraggio dei dati del 2019. Fra i rifiuti figurano scarti di organico e plastica. La Redazione ha pensato a un riciclo ecologico e utile anche per abbellire il proprio giardino. Ecco spiegato perché gettare via bucce di banana e bottiglie di plastica usate è un errore comune che è possibile evitare.

La margotta

Esistono davvero tantissime tecniche con cui riprodurre le piante del giardino anche a costo zero. Una di queste è la riproduzione per “margotta”. Questa consiste nel riprodurre una pianta facendo direttamente sviluppare le radici di una talea su un ramo vigoroso. La Redazione mostrerà come riprodurre la margotta di rosa e perché gettare via bucce di banana e bottiglie di plastica usate è un errore.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Riprodurre le rose

Per riprodurre la margotta di rosa bisognerà scegliere un ramo vigoroso e non troppo giovane, magari vecchio di uno o due anni. A questo punto, bisognerà eliminare dal ramo un po’ di corteccia, con l’aiuto di un coltellino o di un taglierino e prestando attenzione. Bisognerà praticare una sorta d’incisione circolare e una seconda sotto, a 2 o 3 centimetri.

Eliminare lo strato esterno di corteccia, lasciando intravedere il bianco del ramo. Tagliare quindi una porzione di buccia di banana grande quanto l’incisione, come a voler sostituire lo strato di corteccia appena eliminato. La banana fungerà da umidificatore e fertilizzante naturale, agevolando la formazione delle nuove radici.

Riciclare le bottiglie di plastica

Bisognerà poi tagliare la parte finale di una bottiglia di plastica, un po’ più sotto della metà. Praticare un foro sul fondo di 5 o 6 centimetri di diametro, sufficiente al passaggio attraverso il ramo di margotta. È possibile tagliate la bottiglia a metà per agevolare l’inserimento di questa nel ramo.

Inserire la bottiglia intorno al ramo di rosa fino a qualche centimetro più in basso della buccia di banana. Riempire di terriccio umido la bottiglia e applicare del nastro isolante immediatamente sotto la parte finale della bottiglia, per rinforzare il tutto.

Tagliare il ramo in modo obliquo, subito dopo la prima gemma presente e coprire con la restante parte di bottiglia. Mantenere il terriccio sempre umido e attendere la formazione delle radici, che avverrà circa dopo 2 mesi. Solo allora sarà possibile tagliare la margotta di rosa immediatamente sotto la bottiglia e trapiantarla.

Consigliati per te