Perché eliminare le mosche col solito insetticida se possiamo allontanarle con questo repellente fai da te economico e sicuro

Il bel tempo di questi giorni ci invoglia a spalancare le finestre per far entrare il sole. Spesso, però, a farci visita non sono solo la brezza e il caldo primaverile, bensì anche alcuni sgradevolissimi ospiti. Per la verità, ce li dobbiamo continuamente sorbire per tutto l’anno. Per chi non lo avesse ancora intuito, stiamo parlando delle mosche.

Piccole e molto svelte, approfittano di ogni nostra distrazione e degli spiragli che lasciamo loro a disposizione per intrufolarsi in casa senza preavviso. E che fastidio quando iniziano a ronzarci attorno senza concederci un attimo di tregua!

Scacciarle definitivamente potrebbe risultare alquanto complicato, ma non è di certo impossibile. Se non vogliamo spendere soldi senza aver la certezza del risultato, mettiamo per un attimo da parte i rimedi commerciali. Perché eliminare le mosche col solito insetticida quando abbiamo già a portata di mano il prodotto perfetto?

Accortezze e rimedi naturali per fermare questi insetti

Per limitare l’avanzata delle mosche ed evitare di trovarci un vero e proprio esercito in casa, potremmo agire d’astuzia. Innanzitutto, dovremmo sapere dove si nascondono i nidi e scovarle. Potremmo poi tenere porte e finestre chiuse, ma in estate rischieremmo di soffocare senza aria condizionata.

Per cui dovremmo affidarci a qualche soluzione naturale, tra cui una pianta profumata che terrebbe questi insetti lontani da noi. Il rimedio più noto è forse quello che combina l’azione del limone coi chiodi di garofano. Basterà tagliarne qualche spicchio, infilarvi le spezie e posizionare tutto nei punti d’interesse.

Oppure, potremmo affidarci al potere repellente dell’aglio, appendendone una testa vicino a balconi e finestre. Ma questi alimenti potrebbero servirci in cucina e nelle nostre ricette. Per fortuna, entra in gioco un ingrediente che dovrebbe risolvere la situazione a nostro favore. Si tratta di un semplice scarto che tendiamo a buttare sempre nell’immondizia.

Perché eliminare le mosche col solito insetticida se possiamo allontanarle con questo repellente fai da te economico e sicuro

Quante volte abbiamo gettato via i fondi del caffè dopo averlo preparato? Eppure, abbiamo già visto quanto possa tornarci utile questo rifiuto organico. La sua versatilità lo renderà perfetto anche per sbarazzarci delle fastidiosissime mosche.

Procuriamoci delle ciotole o qualche tazzina e riempiamole coi fondi ben asciutti. Sistemiamo i contenitori sui davanzali e nei punti da cui passano gli insetti e aspettiamo. La caffeina contenuta dovrebbe tenere a debita distanza le insistenti mosche. Ricordiamoci di cambiare regolarmente i fondi per preservarne l’efficacia, soprattutto in caso si bagnino.

Lettura consigliata

Per eliminare i pesciolini d’argento da letto, pavimento e ogni angolo della casa ecco un rimedio naturale che rimpiazza miele e bicarbonato

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te