Per un perfetto giardino esotico che colpisce per colori e varietà di profumi bisognerebbe possedere queste piante

Lo spazio verde che circonda l’abitazione riflette sempre il gusto e la personalità del proprietario di casa. Per questo motivo è importante individuare un preciso stile da seguire nella disposizione di piante e arredi. Le ultime tendenze in fatto di giardino vedono primeggiare lo stile “jungle”, che aveva già conquistato l’arredo interno delle abitazioni. Per un perfetto giardino esotico che colpisce per colori e varietà di profumi bisognerebbe possedere queste piante che la Redazione intende illustrare di seguito. Tutte quante sono in pieno stile “jungle garden” e conquisteranno chiunque.

Come avere un giardino in stile esotico

È sbagliato pensare che le piante esotiche non resistano al freddo. Molte specie ibride nascono per la coltivazione in luoghi miti e con inverni abbastanza rigidi. Questo stile regala un giardino di grandissimo impatto visivo e olfattivo. Basta scegliere i giusti cespugli e colorati alberi tropicali.

La Redazione consiglia innanzitutto il Paw Paw con i suoi caratteristici fiori color cioccolato. Il frutto prodotto da quest’albero è a metà tra una banana e un mango. Questa pianta è molto resistente al gelo ed è difficilmente attaccabile da parte dei parassiti.

Il secondo albero ha un nome quasi impronunciabile e produce bellissimi fiori verticali di colore giallo. Si tratta dell’Hedychium Tahitian Flame, una varietà proveniente dalla famiglia dello zenzero. Esso è molto resistente ma è preferibile potare le foglie prima dell’inverno e utilizzarle per coprire le radici e proteggerle dalle gelate.

Quali altre specie scegliere

Sicuramente anche la pianta di avocado è un’ottima scelta per un giardino esotico e in stile giungla. Anch’esso è resistente ai parassiti e non tende a sporcare particolarmente perché è una pianta sempreverde.

Poi la Lantana Camara, una pianta che produce fiori a partire dalla primavera e per tutta l’estate. Essa non richiede frequenti attenzioni o ripetute irrigazioni.

E non può mancare certamente la Plumeria nella sua varietà italiana proveniente dalla bella Palermo. Il suo intenso aroma ricorda un mix tra cannella, rosa e vaniglia e i suoi fiori bianchi e gialli conquisteranno tutti. Per un perfetto giardino esotico che colpisce per colori e varietà di profumi bisognerebbe possedere queste piante meravigliose.

Approfondimento

Per dare poi un tocco esotico anche all’interno consigliamo di coltivare questa pianta simile a un’orchidea tropicale.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te