Per fare a fondo le pulizie di primavera velocemente e senza stancarsi anche in una casa grande ecco una pratica svolta

Quotidianamente affrontiamo diverse faccende domestiche per mantenere pulita e ordinata la nostra casa. Servizi perlopiù di routine e che non sempre vanno a soffermarsi su ogni angolo dell’abitazione.

All’avvicinarsi della bella stagione invece, complice il bel tempo e la voglia di respirare la brezza primaverile anche nelle nostre mura, organizziamo pulizie massicce. Dinanzi a noi si para dunque una fatica immensa, da affrontare lucidamente e senza scoraggiarsi. Fondamentale pianificare e organizzarsi al meglio, di modo da ottenere i migliori risultati con i minimi sforzi.

Parola d’ordine è organizzazione

Per fare a fondo le pulizie di primavera dovremo decidere esattamente cosa fare e quando. Meglio avere un programma obiettivo e non eccessivo, dividendo le mansioni in diverse tappe giornaliere. Soprattutto evitiamo di saltare da una stanza all’altra, perderemmo solo tempo. Se cominciamo da una dovremmo terminarla prima di passare alle prossime.

Un’altra abitudine che ci fa perdere tempo e sgobbare anche di più è muoverci freneticamente per casa per recuperare i vari strumenti. Continui andirivieni per prendere di volta in volta spugne, scopa, mocio e quant’altro, che spesso ci stancano ancora prima di immergerci nelle faccende. Soprattutto se abbiamo una casa grande e di più piani. Sarà necessario quindi organizzarsi bene anche sotto questo punto di vista per evitare queste sfacchinate che in realtà potremmo risparmiarci.

Per fare a fondo le pulizie di primavera velocemente e senza stancarsi anche in una casa grande ecco una pratica svolta

Trasportare tutto il necessario prima significa spesso doversi caricare oltremodo e in più creare confusione nella stanza da pulire, rischiando poi comunque di dimenticare qualcosa.

La svolta sarebbe attrezzarsi di un carrellino per le pulizie dotato di rotelle e quindi trasportabile per casa tranquillamente. Dovremo inserirvi tutto ciò che usiamo per pulire, dai secchi ai detergenti. Ne esistono di diversi prezzi sul mercato.

Se però volessimo risparmiare senza rinunciare a questa comodità, potremmo prendere un oggetto sostitutivo ed economico. Si tratta di piccoli scaffali in ferro dotati di rotelle, solitamente usati in cucina e negli sgabuzzini. Sono acquistabili nelle ferramenta, nei negozi per la casa e su internet a costi davvero bassi. Essendo dotati di varie mensole, potremo disporvi sopra tutto ciò che ci serve.

Nel ripiano più basso potremo porvi già i nostri secchi pieni d’acqua, così da evitare di dover andare spesso a riempirli in bagno. Per quanto riguarda le mazze di scopa, potremo agganciarle nella parte superiore delle aste del mobile tramite elastici. Nei restanti ripiani porremo i vari prodotti, anche quelli casalinghi che usiamo ad esempio per lucidare il legno o per eliminare muffa e umidità. Ovviamente, vi sistemeremo poi panni in microfibra, spugne, spolverini, guanti e quant’altro siamo soliti usare. Disponiamo tutto per bene e in modo ordinato, così da poter prendere tutto agilmente.

Una volta preparato il tutto ci basterà solo trascinarlo per casa senza dover andare avanti e indietro. In più, in questo modo, saremo già puntualmente equipaggiati anche quando dovremo cambiare zona della casa da pulire.

Lettura consigliata

Balconi e terrazzi sporchi anche di cacca di piccione si possono pulire in questo modo senza far cadere acqua di sotto

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te