Per disinfettare asciugamani e teli mare in lavatrice dopo la spiaggia o la piscina basta 1 furbissima astuzia della nonna

Raramente ci facciamo mancare una vacanza al mare o almeno una gita quando arriva l’estate. E, se proprio non possiamo trascorrere un periodo di ferie, scegliamo di andare qualche volta in piscina. Per le nostre piacevoli escursioni portiamo con noi oggetti utili, tra cui non mancano mai gli asciugamani. Questi, infatti, ci permettono di sdraiarci sulla sabbia calda al mare senza timore. O ci fanno compagnia e ci aiutano ad asciugarci in piscina. Questi teli, però, sostando su sabbia e aree contaminate, possono sporcarsi facilmente. E non solo. Gli asciugamani, infatti, e particolarmente in piscina, possono diventare un veicolo per la trasmissione di infezioni.

Il pericolo di infezioni o verruche

Un asciugamano, o un telo mare, sporco può diventare un veicolo di contaminazione batterica o fungina. Questo potrebbe essere il caso di un asciugamano condiviso in piscina o accidentalmente caduto nelle docce. Il telo potrebbe diventare un veicolo di trasmissione di verruche. Anche la sabbia potrebbe portare il pericolo di infezioni. Per cui la cosa migliore da fare, in questo caso, potrebbe essere provvedere a disinfettare teli e asciugamani in lavatrice.

Per disinfettare asciugamani e teli mare in lavatrice dopo la spiaggia o la piscina basta 1 furbissima astuzia della nonna

Potremmo disinfettare teli e asciugamani usati in spiaggia e piscina con prodotti appositi e mirati. Ma potremmo anche farlo con un semplice prodotto che abbiamo in casa. E che altro non è che un conosciuto rimedio della nonna. Ossia il bicarbonato. Questo prodotto ha davvero potenzialità quasi infinite. Non solo è utile in cucina, ma anche per altre esigenze domestiche. Per cui possiamo usarlo come disinfettante in lavatrice, facendo però attenzione ad alcune piccole accortezze.

Per disinfettare asciugamani e teli mare in lavatrice dobbiamo metterli nell’oblò rigorosamente da soli e senza altri indumenti. In questo modo, il poco carico assicurerà la migliore efficienza del lavaggio, oltre che evitare la contaminazione batterica di altri capi. Dovremo quindi riempire la vaschetta della lavatrice con la polvere di detersivo che usiamo di solito. A questa aggiungeremo, mescolando, un cucchiaio di bicarbonato. Non dovremo, infatti, utilizzare il solo bicarbonato nella vaschetta. La sua azione molto abrasiva potrebbe indurire l’acqua e compromettere lo stesso tessuto degli asciugamani.

Aggiungeremo ancora un po’ di ammorbidente per ammorbidire i tessuti ed effettueremo un lavaggio ad almeno 60°. Al completamento del ciclo, non ci resterà che stendere immediatamente i teli, evitando la loro permanenza in luogo umido. Gli asciugamani saranno così disinfettati.

Lettura consigliata

Bastano pochi accorgimenti per eliminare puzza di sudore e cattivi odori dai tessuti più 1 consiglio per non stirare

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te