Per cicatrizzare i rami spezzati del limone e tenere lontani parassiti e malattie basta questo infallibile trucchetto

Piante di ogni tipo decorano i nostri spazi, facendo bella mostra di sé dentro e fuori casa.

Ognuna ha determinate caratteristiche che ci hanno conquistato, spinto a prenderla e a farla diventare parte della nostra flora.

Questa ci è tutta ugualmente cara, infatti vi ci dedichiamo con cura e attenzione. Ci teniamo che le nostre piante siano sempre in salute e nel pieno del vigore.

Talvolta, però, potremmo non sapere esattamente come rimediare al meglio ad alcuni danni, come nel caso di ferite del nostro albero di limone. Ricerchiamo spesso soluzioni complicate e costose, quando per cicatrizzare i rami spezzati del limone e tenere lontani parassiti e malattie basta questo infallibile trucchetto.

Una situazione assolutamente da non sottovalutare

In tanti hanno un limone, in vaso o in piena terra. In effetti è un’ottima scelta poiché, essendo sempre verde, assicura colore anche mesi più freddi, alla pari di questa pianta maestosa e lussureggiante.

Da considerare anche il gradevole profumo che infonde nell’aria. Inoltre, se ben curata, ci garantisce anche un raccolto di limoni. Ciò comporta, oltre a un evidente risparmio, anche la soddisfazione di cucinare con un prodotto curato da noi e la certezza di assenza di pesticidi. Quest’ultimo aspetto particolarmente comodo, laddove dovessimo usare nelle nostre ricette la scorza.

Purtroppo però capita che il nostro alberello di limoni possa subire qualche danno e, senza interventi tempestivi, peggiorare il proprio stato.

Sappiamo che il limone va posto in un luogo riparato per evitare che il maltempo possa creargli disagi, anche sul balcone sarà bene ripararlo dalle intemperie. Nonostante le attenzioni, però, può succedere che vento, pioggia, gelo o grandine ne possano spezzare dei rami.

Al pari degli esseri umani, anche le piante, quando ferite, sono più vulnerabili. La ferita infatti diventa un punto di accesso facilitato per vari parassiti ma soprattutto per le malattie fungine.

Tra le varie infezioni del limone che potrebbero approfittare di tale situazione, vi è il mal secco. Questo può portare alla morte della pianta. Spie di questa condizione potrebbero essere le foglie gialle e la colorazione rosata del tronco.

Si rischia quindi di innescare, da un danno, un pericoloso circolo vizioso che potrebbe mettere davvero a repentaglio la vita del limone.

Per cicatrizzare i rami spezzati del limone e tenere lontani parassiti e malattie basta questo infallibile trucchetto

Per scansare i vari rischi, vi è una soluzione: cicatrizzare la ferita. Nei vivai vendono appositi prodotti per lo scopo, ma esistono anche soluzioni casalinghe. Facile ed efficace quella usata dalle nonne, come sempre risolutive e sagge.

Servirà un oggetto davvero economico e spesso frequente nelle case, una candela di cera. Ovviamente una estremamente semplice, quindi non colorata o profumata. La cera dovrà essere quanto più pura possibile, se trattata potrebbe dare ulteriori problemi alla pianta.

Basterà impugnare la nostra candela e accenderla. Teniamola poi di sbieco al di sopra del ramo da trattare, facendo attenzione a non scottarci.

Dobbiamo far cadere la cera nel punto dove il ramo si è spezzato, ricopriamolo totalmente e per bene.

In questo modo la cera manterrà chiusa e isolata la ferita, in più la farà cicatrizzare e guarire.

Approfondimento

Per posizionare bene le orchidee e averle sempre rigogliose pochi conoscono questo astuto e immediato trucchetto

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te