Oltre a rododendro e viburno ecco una maestosa pianta per un verde giardino lussureggiante anche d’inverno

L’autunno sta aprendo le porte all’inverno. Molte delle nostre piante si stanno svestendo delle loro foglie. Rami vuoti e desolati prenderanno il posto delle chiome rigogliose e verdeggianti delle nostre caducifoglie.

Il nostro giardino, se ricco di queste, di conseguenza rischia di diventare presto spoglio.

L’avvento della stagione fredda, però, non è un buon motivo per rinunciare ad avere un’oasi di verde davanti casa invidiabile dai vicini.

Oltre a rododendro e viburno ecco una maestosa pianta per un verde giardino lussureggiante anche d’inverno

Abbiamo già visto questo ciliegio fiorito d’autunno per portare note di colore primaverili che, però, perde le foglie. Per avere un giardino sempre florido dobbiamo volgere la nostra attenzione sulle piante sempreverdi. Esse, infatti, conservano il loro fogliame.

Un esempio potrebbe essere questa pianta che in primavera si caricherà di graziose campanelle profumatissime.

Tra le più diffuse indubbiamente vi sono il viburno e il rododendro, sfruttate a livello decorativo anche nei mesi freddi. La scelta però è molto più vasta di quanto immaginiamo e anche meno scontata.

Spesso non la si conosce, ma questa pianta sempreverde si adatta perfettamente anche ai climi più ostici. Stiamo parlando della yucca, nella varietà recurvifolia.

Un arbusto caratterizzato da ciuffi di foglie lunghe appuntite che si irradiano a mo’ di raggi e che si ripiegano. La yucca recurvifolia è una pianta che arriva a dimensioni considerevoli, sia in lunghezza che in larghezza. Non passerà certo inosservata.

La sorprendente bellezza di questa pianta, però, non consiste solo nel suo fogliame scapigliato e dinamico. Da esso, infatti, nel periodo estivo, sorge una vetta riccamente fiorita.

I suoi fiori sono tondeggianti e carnosi di colore bianco, l’effetto sembra essere quello di una candela poggiata sulle sue foglie.

Come prendersene cura in modo adeguato

La yucca recurvifolia, come già accennato, ha una buona resistenza alle basse temperature e alle intemperie.

La sua esposizione ideale però è in pieno sole, in questo modo otterremo una fioritura ricca. Tale fioritura inizia in estate e arriva fino all’autunno, anche inoltrato nel caso di temperature miti.

Non ha bisogno di particolari accortezze. Nei periodi più secchi richiede maggiori annaffiature.

Si adatta ai vari tipi di terreno, importante però è il drenaggio di questo, per evitare ristagni idrici pericolosi per l’impianto radicale.

Non necessita di potature abituali, sarà sufficiente tagliare le sole foglie morte. Insomma, è una pianta che con pochi e semplici accorgimenti ci darà il massimo.

Crescendo riempirà in modo vistoso lo spazio destinatole e diverrà un elemento di punta della nostra flora ornamentale.

Dunque, oltre a rododendro e viburno, ecco una maestosa pianta per un verde giardino lussureggiante anche d’inverno: la vispa yucca recurvifolia.

Approfondimento

Quasi nessuno conosce questa pianta poco impegnativa dalle stravaganti foglie a pois e simili a sassolini

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te