Per avere la nostra surfinia sempre rigogliosa bastano solo questi semplici trucchetti

La surfinia è una pianta semplice da curare e non richiede particolari attenzioni, infatti è adatta anche a chi non è dotato di pollice verde.

È una pianta resistente alle intemperie e i suoi fiori, anche quando si bagnano, ritornano al loro aspetto originale nona appena asciutti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Smartwach XW6

Questa pianta si caratterizza per la sua crescita veloce e vigorosa, offrendoci abbondanti fioriture e cascate di fiori bellissimi che sbocciano fino a settembre. 

Per avere la nostra surfinia sempre rigogliosa bastano solo questi semplici trucchetti

Non tutti sanno che per il suo sviluppo l’acqua ha un ruolo fondamentale, infatti in questi mesi più caldi dell’anno deve essere innaffiata ogni sera.

Inoltre, spesso non ci pensiamo ma l’acqua deve essere preferibilmente a temperatura ambiente, per evitare shock termici dannosi per la pianta.

La surfinia deve essere potata in questo periodo, fine luglio, per dare una sistemata ai suoi rami, sfoltendo i suoi numerosi fiori cresciuti durante la primavera.

In questo modo, riusciremo a garantirle una crescita più vigorosa per il periodo a venire.

Non dimentichiamo che è fondamentale eliminare eventualmente i fiori che saranno appassiti, sempre per la stessa ragione, cioè stimolare nuove fioriture.

Questa pianta può essere soggetta ad attacchi di parassiti, come gli afidi o il ragnetto rosso, quindi, bisogna fare attenzione e prevenire per tempo.

In pochi sanno che per avere la nostra surfinia sempre rigogliosa bastano solo questi semplici trucchetti adatti davvero a tutti.

Ulteriori consigli

È importante, per chi la coltiva in vaso, depositare uno strato di argilla espansa sul fondo del contenitore, per favorirne il drenaggio, proteggendone la salute.

Non dimentichiamo che dovremo versare del concime specifico ogni dieci giorni, per favorire la sua crescita e la sua fioritura.

Nonostante questa pianta abbia bisogno di irrigazioni regolari, non esageriamo con la quantità altrimenti avremo l’effetto contrario.

Infatti, troppa acqua rischierebbe di far marcire le radici della pianta.

Ricordiamoci inoltre, che è fondamentale non bagnare direttamente le foglie e i fiori ma il terriccio alla loro base.

Approfondimento

In pochi sanno che è questa la pianta grassa succulenta dalla straordinaria fioritura

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te