Per avere delle rose sane e vigorose potremmo usare questo concime naturale utile anche per le piante rampicanti e le acidofile

Le piante arredano perfettamente il giardino, lo rendono completo e più bello. È necessario prendersi cura di loro per evitare che si ammalino o non fioriscano. Innaffiare regolarmente durante l’estate, eliminare le foglie e i rami secchi, evitare la proliferazione dei parassiti. Sono solo alcune delle operazioni che dobbiamo compiere per avere delle piante in buona salute.

Non dimentichiamo che, anche concimare il terreno è fondamentale per la loro crescita. La concimazione è una tecnica che ha lo scopo di fornire alla terra dei nutrienti (ad esempio, azoto, fosforo e potassio), necessari per lo sviluppo delle piante. Un’operazione che si effettua nella maggior parte dei casi, in autunno e in primavera.

I vari fertilizzanti

I fertilizzanti possono essere di varia natura. Quelli chimici sono realizzati in laboratorio mentre quelli naturali si caratterizzano per la presenza di elementi forniti dalla natura stessa.

È quindi fondamentale concimare il terreno per avere delle piante sane e durature. Ad esempio, pensiamo alle rose. Sono dei fiori classici e tra i più belli del giardino. Con la loro eleganza, il delicato profumo e i colori meravigliosi, lasciano sempre a bocca aperta.

Prendersi cura di questo fiore è molto semplice, ma è necessario seguire qualche piccola accortezza, affinché cresca nel modo migliore. È importante posizionarlo nel posto giusto, innaffiarlo regolarmente e assicurarsi che abbia tutti gli elementi necessari.

Per avere delle rose sane e vigorose potremmo usare questo concime naturale utile anche per le piante rampicanti e le acidofile

Ma facciamo attenzione alla concimazione. Non tutti sanno che utilizzare il guano potrebbe rendere le rose più forti. Il guano non è altro che un prodotto naturale, creato dagli escrementi di animali marini. Con il tempo vengono accumulati ed essiccati.

Il guano sarebbe ricco di azoto, fosforo, potassio e altri sali minerali. L’azoto stimolerebbe il risveglio vegetativo, mentre il potassio la fioritura. Questo concime naturale è di pronto utilizzo, cioè apporta velocemente i suoi nutrienti, che diventano subito disponibili. Possiamo trovare il guano in tutti i negozi che si occupano di giardinaggio o dai vivaisti.

Non solo per avere delle rose sane e vigorose, ma questo concime può essere utilizzato anche per le piante rampicanti e le acidofile. La concimazione con il guano dovrebbe avvenire due volte l’anno. Ma questo dipende dal tipo di pianta da concimare.

Lettura consigliata

Ecco a che ora dovremmo innaffiare ortensie, azalee e altre acidofile per avere fiori abbondanti e vigorosi e quale acqua utilizzare

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te