Per avere agrumi succosi e dolci basta aggiungere questo alimento che tutti hanno in cucina come concime

A volte è davvero facile concimare una pianta che si ha nel proprio orto con prodotti naturali e non chimici. Un esempio pratico è quello che interessa in particolare gli alberi di agrumi come limoni, arance, mandarini e pompelmi. Per avere agrumi succosi e dolci basta aggiungere questo alimento che tutti hanno in cucina come concime. Si tratta dei lupini e di seguito vediamo come utilizzare questo miracoloso fertilizzante naturale per avere una resa massima.

Un alimento ricco di azoto

Tra i concimi vegetali che è possibile impiegare nella cura del proprio agrumeto, i lupini rappresentano degli ottimi alleati. La ragione è molto semplice. Dopo un freddo inverno, le piante di agrumi sono spesso piuttosto provate dalle rigide temperature. È per questa ragione che hanno assoluto bisogno di alcune sostanze che fungano da nutrienti come l’azoto. Esso è uno degli elementi irrinunciabili nella coltivazione se si desidera ottenere una buona produzione di agrumi. È proprio durante la fase di crescita dei frutti che questa sostanza assume una importanza rilevante.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Come utilizzare il concime naturale al meglio sulle proprie piante di limoni, arance, mandarini o pompelmi

Come procedere dunque? Per avere agrumi succosi e dolci basta aggiungere questo alimento che tutti hanno in cucina come concime. I lupini rappresentano un concimante naturale davvero straordinario. Essi appartengono alla famiglia delle leguminose e sono molto semplici da reperire. Solitamente, per la concimazione degli agrumi si utilizzano tritati e si spargono sul terreno durante la primavera. Questo tipo di concime, differentemente da quello stallatico o pollina, risulta inodore.

Un vantaggio non trascurabile se si tiene un vaso di agrumi sul balcone e non si vogliono sentire cattivi odori. Una applicazione ottimale del concime richiede di spargerlo sulla superficie del terreno e di bagnare con acqua la zona di modo che il processo di concimazione sia più rapido. In linea generale, è possibile applicare circa 1 chilo di lupini tritati per 10 metri quadri di terreno. Chi ha la pianta in vaso, potrà spargere circa 50 grammi di prodotto ogni anno. In questo modo, si avranno piante rigogliose e frutti davvero succosi con l’utilizzo di prodotti al 100% naturali.

Approfondimento

Come nascondere un brutto muro in giardino grazie a 3 idee geniali e davvero economiche

Consigliati per te