Per allontanare le formiche da casa e dalle piante del giardino senza ucciderle spopola questo rimedio naturale tra gli appassionati

Il nostro orto sembra talvolta un piccolo ecosistema. Questo di per sé non sarebbe un male, ma dobbiamo ricordare che per preservare un equilibrio sarebbe meglio mantenere lontani insetti e parassiti che potrebbero danneggiarlo. Pensiamo alla peronospera, ad esempio. Questa può causare un danno irreparabile alle nostre coltivazioni. Per i pomodori ed il basilico rischia di diventare causa di malattie sistemiche.

Per non parlare poi dell’incubo di tanti di noi: vedere una lunga colonna di formiche passeggiare per il nostro salotto oppure scavare gallerie sotto le nostre piante. D’altronde questa stupefacente forma di vita ha una intelligenza sociale e una complessità sistemica uniche.

Potremmo procedere con pesticidi per risolvere il problema. Ma il fatto è che oltre ad essere un metodo drastico, potrebbe anche rilasciare sostanze nocive per la nostra terra.

Per questo motivo urge tutelarci. Molti agli ingressi delle case e sugli usci si stanno organizzando buttando uno spicchio d’aglio. Noi invece preferiamo preparare un macerato di menta, visto che per allontanare le formiche da casa e orto pare sia un rimedio naturale favoloso. Vediamo in cosa consiste e come applicarlo.

Ci vuole pazienza ma è facile da realizzare in casa

Tutti noi probabilmente abbiamo avuto sul balcone una piantina di menta. D’altronde la consideriamo una presenza colorata e profumata.  Affronta bene tutte le stagioni dell’anno, è infestante e perfetta per guarnire cocktail o realizzare un gradevole liquore.

Non sarà dunque un problema reperire un po’ di foglioline. Per realizzare un macerato il quantitativo consigliato è 1 kg di foglie per 10 litri d’acqua. Utilizziamo preferibilmente l’acqua piovana, che è più povera di cloro rispetto a quella proveniente dal sistema idrico.

Utilizziamo un contenitore fatto di un materiale che non rischi di sporcarsi, come ad esempio di ceramica oppure di vetro. Tutto ciò che dobbiamo fare è avere pazienza: versiamo le foglie e l’acqua, ricordando ogni 2 giorni circa di mescolarla. Noteremo un progressivo coloramento. Questa procedura deve proseguire per circa 2 settimane, prima di poter considerare il macerato pronto.

Per allontanare le formiche da casa e dalle piante del giardino senza ucciderle spopola questo rimedio naturale tra gli appassionati

Possiamo versarlo ovunque abbiamo bisogno. Il macerato di foglie di menta, infatti, è una soluzione totalmente naturale basata sulle proprietà repellenti della menta. Non produce effetti violenti per le formiche, ma solo una sgradevole percezione. Con l’ausilio di un annaffiatoio, versiamola nei punti più a rischio: sotto le piante e sotto i nostri fiori, oppure all’uscio di casa. Applichiamo il prodotto costantemente. Non si tratta di un prodotto magico. Ma se seguiamo un metodo costante potremo ottenere buoni risultati. Il recinto invisibile con cui cingeremo le nostre aree verdi sarà allora davvero funzionale e biologico.

Lettura consigliata

Seminiamo il basilico con l’arrivo della primavera, ma attenzione all’errore madornale che in molti commettono

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te