Pausa in arrivo a Wall Street prima della ripresa del rally natalizio

dow jones

Dopo che tre settimane fa avevamo annunciato che il rally natalizio era già partito sui mercati azionari americani, le quotazioni del Dow Jones hanno guadagnato oltre l’8,5% andando a chiudere la settimana sopra i massimi di agosto.

Di particolare interesse è stata la seduta di giovedì quando il Dow Jones è balzato di oltre 1.200 punti giovedì a seguito di un aumento più contenuto del previsto dei prezzi al consumo per il mese di ottobre, dando agli investitori la speranza che l’inflazione si stia raffreddando. Una seduta con un rialzo così importante in termini percentuali non si vedeva dal maggio 2020.

Prima di procedere, diamo un breve sguardo al frattale previsionale. Come si vede, fino ad agosto le quotazioni hanno seguito perfettamente l’andamento delle previsioni. A un certo punto, però, i due andamenti sono andati in divergenza e in questo caso potrebbe significare, come accaduto una sola volta negli ultimi quindici anni, che l’andamento previsto sarà completamente ribaltato. Oppure potrebbe anche volere dire che le ultime settimane hanno dato inizio a un rialzo compatibile con il frattale e che potrebbe anticipare il tipico comportamento rialzista di fine anno.

Pausa in arrivo a Wall Street prima della ripresa del rally natalizio: le indicazioni dell’analisi grafica

Il Dow Jones (DJ30) ha chiuso la seduta del giorno 11 novembre a quota 33.747,86, in rialzo dello 0,10% rispetto alla seduta precedente. La variazione settimana su settimana è stata al ribasso rialzo del 4,15%

L’ultima seduta della settimana si è chiusa sostanzialmente invariata dopo la grande euforia della seduta di giovedì. Un buon motivo per questo rallentamento potrebbe essere legato alla vicinanza della massima estensione rialzista in aera 33,877. Potrebbe esserci, quindi, una pausa in arrivo a Wall Street. Una prima indicazione che il rialzo potrebbe essersi preso una pausa arriverebbe da una chiusura giornaliera inferiore a 33.132,8. In questo caso il ribasso potrebbe arrivare fino in area 32.000. Solo una chiusura giornaliera inferiore a questo livello potrebbe portare a un’inversione di tendenza più duratura. In caso contrario il rialzo potrebbe continuare secondo lo scenario di medio/lungo termine indicato qui di seguito.

Analoga situazione potrebbe verificarsi anche sul Ftse Mib?

dow jones

Ottima chiusura settimanale con rottura della resistenza in area 33.289 (I obiettivo di prezzo). Il rialzo, quindi, potrebbe continuare verso gli obiettivi indicati in figura. Da notare che discese fin area 32.200 potrebbero essere compatibili con lo scenario rialzista in corso. Viceversa, chiusure settimanali inferiori a 32.200 potrebbero mettere in crisi l’impostazione al rialzo e far tornare il Dow Jones verso i minimi annuali in area 29.000.

dow jones

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te