Oltre le fragole febbraio è il mese perfetto per seminare e coltivare questi ortaggi importanti

Per chi possiede un orto, anche di piccole dimensioni o casalingo, dovrebbe sapere quanto sia importante il momento della semina. È un lavoro indispensabile per poter ritrovare frutta e verdura di stagione in tavola in ogni periodo dell’anno.

Quindi, anche a partire dalla fine di gennaio è possibile dedicarsi alla preparazione del terreno per avere in primavera un raccolto eccezionale. Dovremo sistemare alcuni semi in spazi più protetti, perché più fragili e sensibili al freddo, mentre altri potranno crescere indisturbati a terra.

Inoltre, appena le temperature cominceranno a salire, potremo trapiantare quelle più delicate dove vogliamo. È poi il periodo migliore anche per potare alcune specie, alberi, piante e arbusti, in modo da garantire una crescita rigogliosa e ordinata.

Oltre le fragole febbraio è il mese perfetto per seminare e coltivare questi ortaggi importanti

Dopo che avremo sistemato il giardino, dedichiamoci ad interrare i semi adatti.

Potremo scegliere tra tante tipologie golose, ma sicuramente non può mancare la fragola. Ne esistono diverse varietà, tutte abbastanza facili da gestire, potremo anche decidere di metterle in vaso sul balcone, visto che non richiedono molto spazio.

Coltivarle a partire dal seme potrebbe essere più complicato, per questo si consiglia di tenerle inizialmente al riparo in un semenzaio. La temperatura ideale dovrebbe essere tra i 10 e i 15 gradi, poi, non appena cresceranno le prime foglie potremo spostarla nell’orto.

Tuttavia, oltre le fragole febbraio è il mese perfetto per seminare e coltivare questi ortaggi importanti, che arricchiranno le nostre tavole. Il protagonista di molte pietanze gustose è la melanzana, se vogliamo assaggiarla tra pochi mesi, è arrivato il momento di seminarla.

Anche in questo caso interriamo all’interno di un semenzaio o una piccola serra, solo dopo circa 40 giorni potremo trapiantarla nel campo, in un terreno molto fertile. Ci vorranno circa 5 mesi prima di poterla utilizzare nelle nostre ricette.

Pochi sforzi per coltivare e far crescere rigoglioso anche il cetriolo, facciamo germogliare in un luogo coperto, al riparo dalle basse temperature. Dopo circa un mese trasferiamolo sul terreno e concimiamo, per assicurare dei buoni frutti, entro 3 mesi dalla semina.

Altri semi da preparare

Riponiamo in vaso, o nell’orto, i semini di zucchino, l’importante è tenere la pianta al caldo fino alla primavera, perché patisce il freddo. Bisognerà stare attenti al verso del seme, perché va inserito nel terreno con la punta verso il basso, a 2-3 cm di profondità. Garantiamo un terreno ben drenato e concimato al momento del trapianto, per avere un racconto entro 3 mesi.

In pieno inverno dovremo pensare, infine, anche ai pomodori. Dato che soffrono con temperature che scendono sotto i 12 gradi, teniamoli al caldo se vogliamo coltivare fin da ora. Sistemiamoli in terreni fertilizzati, innaffiando spesso ma evitando ristagni d’acqua, tra un paio di mesi potremo raccoglierli con soddisfazione.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te