Oltre all’aceto ecco l’insospettabile prodotto di riciclo per pulire le nostre pentole in un batter d’occhio

Tra le attività quotidiane più comuni in casa c’è quella di cucinare per noi e per la nostra famiglia e, ovviamente, alcune pentole potrebbero rimanere incrostate.

È importante occuparsi subito del problema senza lasciarle sporche per troppo tempo, altrimenti sarà più complicato farle tornare pulite.

Nessuno pensa che per avere le pentole pulite potrebbe essere utile utilizzare questo ingrediente di scarto che abbiamo in casa. Altrimenti esiste un’altra interessante alternativa.

Ovviamente bisogna fare attenzione ad eliminare le incrostazioni senza rovinare il fondo delle padelle, finendo per sprecare tempo e denaro.

Oltre all’aceto ecco l’insospettabile prodotto di riciclo per pulire le nostre pentole in un batter d’occhio

Pulire le pentole incrostate è un’operazione che richiede tanta pazienza e tempo a disposizione, ma molti non sanno che possiamo farlo senza sprecare denaro prezioso.

Durante l’inverno molti di noi si scaldano in casa utilizzando il camino e spesso gettiamo la cenere residua invece di riciclarla.

Per esempio, potrebbe veramente sorprenderci sapere che potremmo utilizzare questo incredibile prodotto nell’orto, che risulterà una risorsa davvero preziosa.

Questo prodotto si rivelerà sorprendentemente utile anche per pulire le nostre pentole in acciaio inox o in alluminio in modo del tutto naturale.

È consigliato utilizzare sempre i guanti ed una mascherina quando preleviamo la cenere, così non rischieremo di inalarla, il che potrebbe causarci delle irritazioni.

Per prima cosa però dovremo rimuovere tutte le impurità procedendo con un setaccio o in alternativa un colino.

Basterà solamente mettere circa 3 cucchiai di cenere di legna in una ciotola ed aggiungere pian piano dell’acqua.

Procediamo mescolando e versando acqua finché avremo ottenuto un composto denso e corposo.

Avremo bisogno anche di una spugnetta nuova che ci servirà per strofinare il composto ottenuto sulle parti sporche e incrostate della pentola.

Vedremo tutto lo sporco ostinato, le incrostazioni e l’eventuale grasso rimasto sulla pentola svanire pian piano.

In questo modo non avremo bisogno di acquistare e utilizzare prodotti chimici, essendo questo un metodo efficace e semplice.

Pochi sanno, inoltre, che questo è uno dei 3 prodotti che molti di noi abbiamo in casa per fertilizzare il basilico e renderlo rigoglioso.

Oltre all’aceto ecco l’insospettabile prodotto di riciclo per pulire le nostre pentole in un batter d’occhio senza troppa fatica e risparmiando.

Maggiori informazioni

Noi di ProiezioniDiBorsa raccomandiamo sempre, prima di utilizzare questi prodotti, di assicurarsi che la procedura non danneggi il materiale della nostra pentola.

Per evitare spiacevoli inconvenienti, potremmo provare questo rimedio prima su una piccola area della pentola, così ci assicureremo di non rovinarla.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te