Oltre a carne e pesce anche le cozze preparate in questo modo delizioso stanno spopolando dappertutto

Le cozze profumano di mare e sono molto amate anche dai palati più raffinati. Si prestano bene alla preparazione in mille modi diversi per trasformarsi in protagoniste sia nel periodo estivo che invernale.

Molti le conoscono anche con il nome di mitili, sono l’essenza e la vera anima del mare. Sono in grado, da sole, di trasformare anche un semplice pranzo in un vero successo.

Dal momento che sono povere di calorie le cozze sono ottime anche nel caso in cui si debba seguire una dieta ipocalorica. Tuttavia, sono ricche di proteine ed elementi benefici per l’organismo. Bisognerà solamente fare attenzione in caso di allergie o intolleranze a questo tipo di alimenti.

Inoltre, costano meno rispetto agli altri molluschi e quindi sono una perfetta scelta per chi è attento al portafoglio.

Le cozze in cucina si abbinano bene alle patate ma anche ad altri ingredienti, come si vedrà tra poco. Infatti, oltre a carne e pesce anche le cozze preparate in questo modo delizioso stanno spopolando dappertutto.

Tra le ricette che le vedono protagoniste ce n’è una con la panna dal costo basso e preparazione molto rapida. In circa mezz’ora si sarà pronti a portare in tavola delle vere delizie.

Ingredienti:

  • 2 kg di cozze fresche;
  • 300 ml di panna;
  • 1 bicchiere di vino bianco;
  • 50 grammi di burro:
  • 1 bustina di zafferano:
  • pepe, quanto basta.

Oltre a carne e pesce anche le cozze preparate in questo modo delizioso stanno spopolando dappertutto

Le cozze si potranno acquistare al banco del pesce del mercato, ottime se mangiate fresche.

Prima di iniziare la preparazione pulire attentamente le cozze e, in una padella dai bordi alti, mettere a sciogliere il burro.

Aggiungere le cozze e versare il bicchiere di vino bianco prima di fare cuocere con un coperchio. Saranno pronte quando si apriranno, a quel punto spegnere il fuoco e mettere le cozze in una ciotola.

Non gettare via il liquido di cottura ma farlo nuovamente bollire aggiungendo la panna e lo zafferano.

A questo punto lasciare bollire prima di gettare nuovamente le cozze nella padella lasciandole insaporire un paio di minuti.
Come ultimo passaggio pepare a piacere e servire in tavola. Si potrà anche pepare in seguito nel caso in cui ci fosse qualcuno a tavola che non gradisce il pepe.

Pulire

Per dirsi pulite le cozze dovranno, per prima cosa essere passate sotto l’acqua. In seguito bisognerà eliminare tutte le zone bianche che si notano sul guscio anche aiutandosi con una spugnetta.

Una volta pulite e aperte si conserveranno per mezza giornata immerse in acqua fresca. Se molto fresche un paio di giorni prima di essere pulite ma non di più.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te