Non solo cattiva igiene orale, ma alito pesante e mal di denti potrebbero dipendere anche da questa infiammazione cronica o acuta

L’alitosi è una condizione molto fastidiosa che si manifesta con un odore sgradevole che fuoriesce dalla bocca. È un disagio che può colpire ogni soggetto e che limita molto le relazioni interpersonali. Infatti, è un problema che crea disagio sia alla persona che ne soffre sia, soprattutto, al suo interlocutore. L’alito cattivo e il mal di denti, in generale, potrebbero dipendere da una cattiva igiene orale. Infatti, l’accumulo di placca provocherebbe carie e problemi alle gengive. Sarebbe quindi necessario fare dei controlli periodici dal dentista, ma anche avere una corretta igiene orale e curare l’alimentazione, eliminando o limitando i cibi che potrebbero far insorgere il problema.

Non solo cattiva igiene orale, ma alito pesante e mal di denti potrebbero dipendere anche da questa infiammazione cronica o acuta

Queste condizioni, però, dipenderebbero non solo da una cattiva igiene orale ma anche da altre patologie. Ad esempio, potrebbero essere la conseguenza di una fastidiosa e dolorosa infiammazione che colpisce i seni paranasali. Ci riferiamo alla sinusite, cronica o acuta. Questa infiammazione potrebbe essere causata da un’infezione di natura virale, ad esempio il raffreddore. Ma anche di natura allergica e batterica. In questo ultimo caso, sarebbe accompagnata da una secrezione giallastra che fuoriesce dal naso.

La sinusite potrebbe provocare un forte dolore al volto, difficoltà a respirare con il naso, lacrimazione, secrezioni nasali, e così via. Ma sarebbe anche una delle cause che porta all’alitosi. Infatti, i batteri che provocano l’infezione potrebbero procurare il fastidioso alito cattivo. Inoltre, in alcuni casi, anche il mal di denti sarebbe legato all’infiammazione dei seni paranasali. La pressione esercitata sulle terminazioni nervose dei denti provocherebbe il dolore.

Come cercare di alleviare il dolore e risolvere il problema

Se i problemi legati all’infiammazione sono lievi, possiamo provvedere all’automedicazione. La prima cosa da fare sarebbe quella di liberare le cavità nasali utilizzando una soluzione salina. Per attenuare i fastidi della sinusite, potremmo anche preparare dei suffumigi. Parliamo di un rimedio della nonna molto efficace. Non sono altro che vapori caldi da inalare e che aiuterebbero ad eliminare il muco dal naso. Se invece i disturbi si presentano in maniera grave, è necessario rivolgersi al medico competente che ci prescriverà la terapia necessaria (antibiotici, antistaminici, ecc.). Non solo cattiva igiene orale, ma alito pesante e problemi ai denti potrebbero essere, quindi, una conseguenza di questa infiammazione.

Lettura consigliata

Per alleviare il mal di denti e renderli più bianchi potremmo usare questi validi rimedi della nonna

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te