Non serve andare all’estero per vedere canyon e grandi muraglie perché si trovano anche in questa splendida regione italiana

Come ogni anno è arrivato il periodo in cui bisognerebbe cominciare a preoccuparsi delle vacanze estive e con esso tutta l’indecisione che tale scelta comporta.

In effetti, non è così semplice organizzare una vacanza: bisogna fare ricerche, confrontare i prezzi, le recensioni e un sacco di altri dati.

Prima di tutto, però, bisogna chiaramente scegliere la destinazione e per farlo è necessario capire cosa vogliamo e ci aspettiamo veramente dalla vacanza ideale.

Se l’obiettivo è il relax più assoluto, la scelta non potrà che ricadere su una località di mare, magari con spiaggia dorata e acque cristalline.

Ci sono poi gli amanti del trekking, che vorrebbero sperimentare nuovi percorsi in alta montagna, immergendosi nella natura italiana, da Nord a Sud.

Ma anche chi è un viaggiatore dall’animo avventuroso non rimarrà deluso dal Belpaese perché non serve andare all’estero per vedere canyon e grandi muraglie.

Forse pochi lo sanno, ma queste suggestive attrazioni dal sapore esotico si trovano anche in una splendida regione italiana: il Piemonte.

Di solito noi lo associamo alla degustazione di vini e tartufi nelle Langhe o a Torino, capoluogo ricco di arte e cultura.

Ma in realtà il Piemonte offre molto più di quello che siamo abituati a pensare, scopriamo insieme di cosa si tratta.

È nella Valle Antigorio, in provincia di Verbano–Cusio–Ossola, che la regione nasconde un vero e proprio spettacolo naturale: gli Orridi di Uriezzo.

Questa curiosa conformazione geologica nasce dallo scioglimento di un antico ghiacciaio e continua a incantare generazioni con la sua straordinaria bellezza.

Gole più o meno profonde fatte di rocce continuamente levigate dall’acqua creano meravigliosi giochi di luce, sfruttando il riflesso dei raggi del sole.

Insomma, se siamo anche appassionati di fotografia avremo l’occasione giusta per fare scatti davvero sorprendenti, che invoglieranno anche i più pigri a fare un giro.

Non serve andare all’estero per vedere canyon e grandi muraglie perché si trovano anche in questa splendida regione italiana

Le sorprese, tuttavia, non finiscono qui, perché al Piemonte spetta l’onore di ospitare una grande muraglia, come viene spesso chiamata: il Forte di Fenestrelle.

Il nome non è casuale perché è la struttura fortificata più estesa dopo la più nota Muraglia Cinese e vanta un ulteriore record.

Al suo interno si trova infatti una scala coperta che con i suoi 4000 gradini ha guadagnato il titolo di più lunga d’Europa.

Lettura consigliata

Se siamo indecisi su dove andare in vacanza, lasciamoci stupire da questi 3 borghi recentemente premiati con bandiera arancione

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te