Non con luce e gas ma così risparmiamo ogni giorno una valanga di soldi

In moltissime pubblicazioni, tentiamo sempre di fornire soluzioni utili al lettore che, inconsapevolmente, potrebbe perdersi rimedi comuni, ma di grande impatto sul quotidiano. Infatti, dalla cucina al giardino, è possibile scoprire nuove alternative naturali e soluzioni utili al risparmio. Ad esempio, ecco come risparmiare un sacco di soldi e avere delle piante splendide con questi fertilizzanti naturali. In altri casi, tentiamo di mettere in guardia sui consumi di alcuni elettrodomestici o dove porre l’attenzione per ridurre le bollette.

Oggi, invece, usciremo dalle mura domestiche, concentrandoci su piccole accortezze da compiere ogni giorno per ritrovare in tasca, alla fine dell’anno, un bel gruzzoletto. Già, perché non con luce e gas ma così risparmiamo ogni giorno una valanga di soldi.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Eliminare le emorragie di denaro

Nello specifico, parleremo di come poter risparmiare sui consumi di benzina in macchina applicando semplici regole base.

Infatti, atteggiamenti alla guida diffusi potrebbero essere dannosi non solo al motore ma anche al portafogli, facendo schizzare alle stelle i consumi. Vediamo quali.

La prima norma, seppur possa apparire scontata, è quella di moderare l’utilizzo dell’aria condizionata. Infatti, sebbene in molti non riescano a farne a meno, questa toglie potenza al motore portandoci a spingere sull’acceleratore. Il risultato? Un 20% di consumi in più all’anno.

Se già siamo sufficientemente attenti con l’aria condizionata, dovremmo fare altrettanta attenzione al controllo della velocità e allo stile di guida. Da evitare assolutamente sono le accelerazioni improvvise, a cui seguono brusche frenate, che sforzano terribilmente il motore mandandolo fuori giri.

Non con luce e gas ma così risparmiamo ogni giorno una valanga di soldi

Un adeguato regime di giri, infatti, permette al motore di lavorare senza affanno, potendo viaggiare con la marcia giusta inserita. Il livello di giri da mantenere è tra i 2.000 e 2.500 a seconda della macchina, se benzina o diesel. Per la stessa ragione, è altrettanto sconsigliato alzare subito le marce se il motore non è pronto o ha giri ancora troppo bassi (quindi sotto i 2.000). Per evitare che questo accada, sarebbe bene agevolare l’auto liberandola dei carichi eccessivi, come le tonnellate di cianfrusaglie che rimangono spesso nel portabagagli.

Infine, attenzione ai finestrini aperti, perché per un semplice principio fisico, l’aria entrerà in macchina e farà maggiore resistenza. Naturalmente questo vale se viaggiamo ad alte velocità, mentre è tranquillamente consentito in città, ad esempio.

Ricapitolando

Sembrerà sciocco, ma facendo attenzione anche a piccole accortezze quotidiane, è possibile risparmiare e, soprattutto, non buttare via un sacco di soldi. Per ottimizzare spese e consumi, dunque, ricordiamo sempre di:

  • Fare attenzione all’aria condizionata;
  • Mantenere un’andatura costante;
  • Attenzione ai finestrini aperti;
  • Via pesi inutili dalla macchina.

Infine, aggiungiamo di controllare la pressione delle gomme, che deve rispecchiare le caratteristiche presenti nel libretto. Anche questo è un accorgimento prezioso per favorire il risparmio di denaro e benzina.

Consigliati per te