Nessuno buttera più via rotoli di carta e banane mature dopo aver saputo di questo riciclo intelligente

I rotoli di carta igienica finiscono direttamente nella pattumiera dopo l’esaurimento di tutta la carta intorno. Anche le banane troppo mature subiscono la stessa fine, quando non consumate nei giorni successivi alla spesa. Tuttavia, nessuno buttera più via rotoli di carta e banane mature dopo aver saputo di questo riciclo intelligente e green. Entrambi gli scarti sono gli strumenti perfetti per una perfetta coltivazione di peperoncino. Ecco come fare in modo davvero semplicissimo.

I semi di peperoncino

Per prima cosa occorre cercare i semi di peperoncino da piantare. Una volta individuata (anche tramite l’acquisto in supermercato) la varietà di peperoncino preferita per piccantezza e sapore, è consigliabile seccarlo per qualche giorno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

In questo modo, i semi avranno più possibilità di germogliare. Nulla impedisce però di seminare i semi direttamente da peperoncino fresco, con l’accortezza di seminarne qualcuno in più per ridurre le probabilità di fallimento.

Una volta estratta una buona quantità di semi, è possibile procedere con la banana. Le banane mature sono un ottimo fertilizzante per ogni pianta. Basterà tagliarle in piccole fettine circolari, alte circa 3 o 4 millimetri e con tutta la buccia compresa. A questo punto, praticare 2 o 3 minuscoli fori su ogni fettina, in cui inserire i semi. Il consiglio è di piantare più semi per ogni fettina per il motivo indicato più avanti.

Basta un rotolo di carta

Nessuno buttera più via rotoli di carta e banane mature dopo aver saputo di questo riciclo intelligente ed ecologico. Il rotolo di carta servirà da contenitore per la crescita della piantina durante i primi mesi. Schiacciare leggermente il rotolo cilindrico, in moda da farne una sorta di parallelepipedo. In sostanza bisognerà ottenere una forma rettangolare invece che circolare.

Poi, praticare 4 tagli a ¾ del contenitore, partendo dall’estremità finale. Piegare i 4 lembi ottenuti verso l’esterno e poi di nuovo verso l’interno. Così sarà possibile ottenere un piccolo vasetto da chiudere semplicemente con della colla.

Semina e coltivazione

Basterà inserire una fettina di banana seminata dal peperoncino all’interno del vaso di carta e irrigare tramite un piccolo spruzzino. Dopo circa un mese, nasceranno probabilmente più germogli per ogni vaso di carta. Inserire 2 o 3 semi per rotolo serve a poter scegliere la piantina più sana e rigogliosa e lasciare solo questa.

Quindi, eliminare i germogli meno sani e selezionarne il più bello. Dopo circa 2 o 3 mesi, è possibile procedere all’inserimento in vaso con tutto il cartone.

Scegliere un vaso di circa 20 centimetri di diametro, collocare all’interno la piantina ancora nel rotolo e coprire di terra. Suggeriamo di usare uno strato di sabbia o di argilla espansa.

Consigliati per te