Per risparmiare sulla bolletta dell’acqua basta stare attenti a queste cose

Quando riceviamo una bolletta dell’acqua molto cara, spesso pensiamo ad una perdita. Purtroppo però nella maggior parte dei casi la lettura è giusta. Non c’è nessuna perdita e abbiamo semplicemente consumato un po’ troppa acqua. Ma non si riesce a capire come mai. Perché è difficile renderci conto di quanta acqua consumiamo ogni giorno, per i gesti più normali come fare la doccia. O lavarsi i denti.

Per risparmiare sulla bolletta dell’acqua basta stare attenti a queste cose

Noi dello staff di ProiezionidiBorsa abbiamo già parlato di come risparmiare sulla bolletta della luce. Oggi ci occuperemo di cosa fare per risparmiare anche su quella dell’acqua. Basterà fare attenzione ad alcuni gesti quotidiani che possono far rincarare la bolletta senza accorgercene.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

La prima cosa che può sembrare banale è chiudere il rubinetto quando laviamo i denti. L’acqua che si spreca è davvero tanta, anche se non ce ne accorgiamo. Abituandoci a chiudere il rubinetto quando spazzoliamo i denti risparmieremo. Lasciando scorrere l’acqua si sprecano circa trenta bicchieri. Per la doccia è un po’ più complicato, perché si sente freddo se si chiude l’acqua mentre ci insaponiamo. Quindi la cosa più utile da fare e fare una doccia veloce. Evitando di stare troppo tempo sotto l’acqua.

Non lavare ortaggi e frutta sotto l’acqua corrente

Stesso principio del lavaggio dei denti. Non è necessario sciacquare frutta e verdura mentre scorre l’acqua. Basta lasciarle in ammollo in una ciotola con il bicarbonato. E poi risciacquarle velocemente. Così si elimineranno eventuali residui di pesticidi e batteri senza sprecare acqua.

Un’altra cosa che fa consumare tanta acqua è lo sciacquone del WC. Spesso siamo abituati a buttare nel water i bastoncini cotonati o i dischetti struccanti. Quindi tiriamo lo sciacquone più volte del necessario. Mettendo un cestino in bagno e buttando questi rifiuti lì è la cosa più utile da fare.

Per finire, meglio evitare di usare l’acqua calda per cucinare. È molto comodo mettere una pentola per la pasta con l’acqua già calda, verrà a bollire prima. Così si pensa di risparmiare sul gas, e invece bisogna pensare che per avere l’acqua calda la caldaia va in funzione. Quindi meglio usare l’acqua fredda e attendere un po’ di più.

Per ultimo, ma non meno importante è il rubinetto che gocciola. O anche lo sciacquone che ci mette tanto a scaricare. In entrambi i casi è meglio ripararli subito. Perché a lungo andare incideranno sull’uso dell’acqua. Meglio non rimandare.

Ed ecco, per risparmiare sulla bolletta dell’acqua basta stare attenti a queste cose. Non solo per risparmiare sulla bolletta, ma anche per ridurre lo spreco di acqua. Aiutando l’ambiente e vivendo in modo più green cambiando qualche piccola abitudine.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te